24/12/08

22/12/08

Giusto per valorizzare le risorse...

Hanno fatto Anna Maria Tarantola vice direttore generale della banca centrale italica.
Forse per il buon lavoro svolto dal 2007 come capo della vigilanza bancaria e finanziaria.

Scusi??

20/12/08

Question time

2 minuti fa.
Parla Lui sullo "Sate of the Nation".
Silvio si dilunga sui numerosi successi nei suoi ultimi mesi per 45 minuti.
Poi.
Domande dei giornalisti.
Sembrava uno di quei conference calls di una società americana dalla performance ampiamente scontata dai mercati borsistici.
Società già stata ampiamente squartata dal mercato giorni prima.
Conference calls (o in questo caso question time) ai quali gli analisti (in questo caso le testate giornalistiche) mandavano le prime leve per farsi le ossa.
Reti unificate (Rai1 e rete4)
Tocca alla giornalista dell'Unità.
Farfuglia qualcosa sui onorevoli passati in giudizio.
Ero su Rai1.
Una vocina mi diceva di andare sul Canale della Libertà!
Fatto.
Pubblicità.

18/12/08

Datemi il Voltaren!

Ecco perché

Siete 3zi

No, ragazzi non abbattetevi se leggete che siamo 44esimi su 57 nella classifica delle nazioni per il rispetto dell'ambiente.

Per tirarvi su una notiziola direttamente dalla voce della libertà (aka TG4):

Siete terzi in EU per consumo di Viagra.

Festeggiate.

60minuti

Si, si lo facciamo il blog "Le Cifre" Steve ed io.
Dobbiamo solo scambiarci di fronte ad una Cassoela.
Intanto: Gelmini.
L'ora di lezione passa da 50 a 60 minuti.
'Azz, nessun umanoide non direttamente coinvolto sa che significa.
Ve lo dice PZ che non fa il maestro ma cerca di comunicare.
Libri pieni.
Hai 10 minuti per fare il punto con un VC* (popolino notoriamente poco votato al bullshit)
20 se vendi na roba interessante a un tuo cliente e -pleonasmo- che conosci bene.
Dopo 20 minuti l'attenzione del essere umano in aula o in gruppo crolla.

E non c'é più dopo 45 minuti.

Ora i nostri ragazzi hanno 15 minuti scusati di sonnecchio di più a squola.
Tempo buttato.

*VC: Venture Capitalist cioé coloro che ti dovrebberro dare soldi che non hai per far partire un'idea.

11/12/08

Clima: Berlusconi: «Crisi, pronti al veto» Sarkozy: non c'è alternativa all'accordo

Eccolo qui nella sua solita esternazione lungimirante.
Tutti i suoi colleghi hanno sposato 20-20-20 come opportunità per uscire dalla crisi.
In effetti per uscirne bene basterebbe buttare soldi invece che nel ponte, nella TAV, nel' ulteriore cementificazione di Milano aka Expo 2015 per non parlare dei 400 milioncini del g8 in una cosa semplice:

Bonus fotovoltaico o altre rinnovabili a tutti (condomini inclusi) e relative semplificazioni dei iter burocratici.

Lui sta ancora li, sul nucleare, sull'industria che non ce la fa, ecc ecc.

Si limitasse alle carinerie, alle abbronzature.

Ci ripenso!
PZ che stai a di?
Sulle rinnovabili "volgarizzate" non ci sono mazzette consistenti. Ne capitalizzerebbe solo e casomai l'amministratore di condominio.
Se si fanno bene ridurrebbero i posti di lavoro nel più grande datore di lavoro che c'é.
Non togliere a questo paese il cemento.

Ah, prima che mi sfugga:
Su Conrad.de un pannello foto costa 450€.
Lo stesso certificato GSE (il Gestore della Rete elettrica, ex ENEL EX non so che, ha cambiato forma diverse volte) nel nostro paesuncolo costa 800.
Lo stesso.

10/12/08

Al 2

Dopo non aver potuto (mea culpa a non aver chiesto a Mario da Catania) partecipare all' intervento di Al a Milano.
Scruto i media per aver feed back.
Cazzo, é Al, quello che in Cina aveva 15000 persone a seguirlo in teatro con code fuori, quello di un filmetto passato in una sala non Medusa di periferia e una sola in prima visione a MI.
Quello che viene visto come apostolo del vivere.
Quello del quale ho dato il DVD a due squole senza che mi dicessero grazie ne facendolo vedere agli asini che scolarizzano.
Quello.
Al Gore, cazzo, non lo psciconano che parla a sproposito su tutti i canali, sempre.
Fedevision preferisce mandare gli addobbi natalizi in giro per -zapp- non lo saprò mai.
TeleKabul i.e. il tg3 assente
Tele Kabul junior ie tg3 lombardia.
'Azz, stavo per concludere e che ti va in onda la Moratti che consegna la chiave (ica) di Milano, più due cosucce. 30sec.
Poi i disagi dei 5cm di neve a Linate (che non glie ne frega nulla ormai).
Sala desolantemente vuota -era ad invito Diners, BMW e Sea, figueres!- , come al "Convegno sulle situazioni ostruse sull' essere situazionale dell' ego".

FU Al, qui qui nell' Itaglietta non c'é posto per te. 20-20-20 fanculo! Vorremmo andare più in fondo del 44esimo posto di cui il post sopra.

Mi fate scendere prima per favore.

Al era a Milano oggi

Al Gore intendo.
A palazzo Mezzanotte.
A parlare di clima.
A invito.
Io ho cercato di essere invitato ma Al -"l'inventrore di Internet"- non é raggiungibile.
Non si trova na segretaria non una email, solo fax o landlines.
Sui siti degli sponsor (diners, sea e bmw) tutto tace.

Poi ci si meraviglia che l' Itaglia è 44esima

05/12/08

Quante scuole?

Avrebbero potute essere messe in sicurezza con questi:

400 milioni per il G8 del 2009. Quattro volte più di Genova ?

Il nostro non avrebbe potuto offrire e farci una bella figura la sua villetta che sta di fronte?
Per un vertice? In un periodo di crisi? Ma non possono fare una videoconferenza standosene a casa?
Tanto con i risultati che portano sti vertici...

02/12/08

Lo sapete, amo AZ.

Compagnia di Bandiera.
Quella che da Sydney mi ha portato a Roma (io so de MIlano) 4 anni fa su un Jumbo d'epoca e senza winglets con 8 ore di ritardo (arrivava da Melbourne con già 2 ore di ritardo).
Quella che quando dicevo allo steward: "Guardi che quella paratia sta venendo giù." Mi fa:
" L'aereo è vecchio"
Quella AZ che arrivo a Fiumicino e mi dicono che per Milano non ci sono santi.
Ho preso Airone.
Quella che a LHR sai che puoi fare tardi nella City che comunque arrivi a MPX il giorno dopo.
Quella AZ che avevo scelto per il viaggio di ritorno, avendo LH all'andata e che mi ha offerto lo spumante (pessimo,a dire il vero, ma senza la comunicazione da parte mia della data infausta di) per festeggiare il compleanno e upgradando una mia amica dalla business alla first senza bestemmiare troppo.

Leggo oggi:

"Cai, al via con 550 voli al giorno
Lo ha detto il presidente dell'Enac, Vito Riggio
(ANSA)- ROMA 2 DIC- La nuova Alitalia decollera' con un operativo di circa 550 voli al giorno.E' il risultato dell'integrazione degli operativi di Alitalia e Airone. L'indicazione e' stata data dal presidente dell'Enac, Vito Riggio. Per il 14 dicembre Alitalia portera' l'operativo dagli attuali 220 a 350. Mentre in passato la somma dei collegamenti di Alitalia e Airone copriva il 70% del mercato domestico nella nuova Alitalia la percentuale si ridurra' a 56%. La flotta di Alitalia scendera' da 156 a 95 aerei."

Ve la dò così come la passa ANSA
Che ci capite?
A dare l'info non è Colaninno, il CEO di Cai ma Enac, un ente.
A mio sapere Cai è il salvatore privato di tutti noi. Un gruppo di filantropi. Quelli che insistono a voler tenere alta la bandiera (senza viagra).
Muti.
Non dice quando il morto vorrebbe alzare le ali.
Colaninno n'do stai?

Oggi un'altro esponente del nostro governo eletto (scajola?) dice che AZ non decolla prima di Gennaio, anche qua non specifica l'anno.
Problemi di congestione e di casacche.

Fanno parlare un ministro.
MInistro qua, ministro la, la data del decollo della mia amata AZ scivola (ufficialmente dal 1 Dic).
Scivola a 3 milioni di eurazzi di perdite al dì.
Che non so se paga pantalone -proprietario della Bad Company- o va ad intaccare il capitale (?) di Cai.

PS: Al mio amico James (Steward Qantas) i miei ringraziamenti per non avermi fatto mancare nulla, neanche il Barolo di Cerreto sulla tratta RM-Sydney.
Porto con me la musica della sua Filarmonica ancor oggi.

01/12/08

A caso: Francesco Santoro

Sul tg5 esperto di pediatria (o roba simile) FS appunto.

Tutti i ragazzi hanno un pc (sottinteso internet) e perdono ore a scaricare musica, a chattare a fare altre cose.
Lui é in camice bianco come i suoi capelli; come stanno diventando i miei.
Non penso abbia mai usato limewire.
Ma io che esperto non sono, so solo che oggi come oggi i nostri ragazzi ci passano sopra e sotto se si stesse ai consigli di castrazione propinati dal tg5.
Ignoranza studiata di comunicazione?
Non hanno capito che internet e non il pc é anche a portata del cell, del Touch, del iPhone.
Accedono dove vogliono.
Hai voglia -e voi vecchietti, che non sapete di cosa parlo, non potete neanche avere voglia di investigare, immersi nel vostro mondo 'anta: dovreste sottostare ad una lunga e tediosa lezione d'informatica- di mettere briglie.

Quel che potete fare è cercare di chiedervi/loro il perché.

Frattini e le tariffe aeree

Ahh, e chi mi conosce é un Ahh di sconforto.

Per finanziare, non so che perché, il rientro di quei itagliani (a Milano diremmo Pirla) che erano in Thailandia ci aumentano di ben 50c le tasse d'imbarco. Prima mondiale!
A noi che in Thailandia non ci siamo stati?
Una tantum?
Un pò come le tasse sulla benzina gravate di una tassicina sul terremoto in Irp o la frana in Vaio (E chi ha fantasia e voglia di farsi na googelata trova).
Perenni.

E a me chi mi aiuta a recuperare il Prosciutto e il Grana che i doganieri panamensi hanno macetato davanti ai miei occhi?

PS: Frattini, che a vederlo sembra un ex agente KGB, che autorità ha da buon (?) ministro dell' estero di aumentare una cosa che sarebbe in mano a -già a chi?
Tvemonti?
Matteoli (se WiKi mi dice il vero?)
O sicuramente al onnipotente Mr B?
Sicuramente non Robocop Frattini

PPS: Mi accorgo che PZ's take sta sempre più divagando in questioni futili. Futili perché pantalone comunque paga. Zitto, muto, avvinghiato da quella spazzatura passata nei media. Inerme. Imbavagliato. Strozzato. Impotente, sempre di più.
Alt, vi devo lasciare: ci sta Napolitano a Napoli.
Montescemolo e Marchionne e la Marcegallia annuenti.
Invece di occuparsi delle loro aziende (che tanto bene non vanno) scaldano le poltrone di fronte ad un farneticante 80enne.

Scendere?

Asfalto

Sentito stamane alla radio:
Si lamentano quelli della Siteb.
In Italia il conumo di asfalto é sceso a 40 milioni di tonnellate nel 2007 (o 2008, poco importa) vicino al livello pisiologico.

Due calcoli ed eccovi li 667kg di consumo di asfalto a testa/anno.

Ma come lo preparate per farvelo piacere tanto? All'amatriciana?

27/11/08

Shock Economy

Toh, é uscito anche in italiano.
Da leggere.
Lo trovate qui

Social Card vs Riduzione IVA: I costi

Costi come: implementazione, gestione struttura.
Allora, per la SC:
Procedura per trovare i beneficiari.
Impiantare struttura per l'emissione, la produzione, distribuzione, gestione (anche frodi) e controllo.
Costi singole operazioni di addebito (mica penserete che i Pos lavorino aggratis) e dell'accredito.
Stimo -anche per esperienza diretta- il costo essere attorno ai 40€ per carta (e sono buono) all'emissione e qualcosa come 10€ di gestione.
Sui 40€ di valore i costi incidono per un bel 25% a regime.
Ma la cosa bella é che la SC creerà posti di lavoro.
Si ma pubblici. Improduttivi.

Riduzione IVA:
Oh, non ci sono costi operativi. Basta una circolare e una correzione sulle macchine esistenti.
Non crea posti di lavoro.

Non ho visto bene ma sulla SC c'é almeno la foto di un sorridente Tvemonti?

25/11/08

GB e la VAT

Sono schiavo dei rss, di tutte le fonti.
Ieri mi passa una che dai media tradizionali non é stata riportata.
Mi dice che in UK per incentivare i consumi (incentivare i consumi? Why? Ah, si, questa società si basa sui consumi, dimenticavo) si taglia la VAT (IVA per gli Itaglioti).
'Azz una delle entrate principali dei nostri grassi dipendenti.
Accise.
IVA.
Irpef.
Irap.
Iva sull' Accise.
Ridurre l'IVA porterebbe immediato-IMMEDIATO- beneficio sui prezzi.
Ma immediata riduzione delle entrate dello stato.
Che é in ginocchio.
Che fa fatica.
Che per piegare le gambe impietrite fa na fatica bestia.
Le ginocchia casomai si piegano di retro ad una poltrona.
E quella poltrona va difesa.
Alzi la mano chi di voi vuole proporre un taglio delle poltrone pari al taglio dell' IVA in UK.
Potrei azzardarmi in un calcolo.

PS: Did not verify if Gordon Brown's proposal had a follow up. Though revolutionary (?).

19/11/08

Ma cosa sta succedendo?

Leggete qua.

Solarworld, società tedesca che produce pannelli fotovoltaici vuole rilevare le fabbriche di General Motors in Germania.
Per fare auto efficienti?

A quando un italiano che compra Fiat?
Ah, oh, non c'é un produttore di FV degno di nota in questo paese.

Ronf, ronf, bella Itaglietta.

18/11/08

Un divertimento europeo

Sempre più spesso mi sento a disagio e mi fa specie appartenere al genere umano.

Ma questo mi lascia mortificato.

The shame of denmark

La prossima volta che mi capita a tiro un abitante delle Far Oer lo invito in piscina e gli tiro na fiocinata, così, per divertimento.

Se volete farci qualcosa: Scrivete alla regina

17/11/08

Led

Amo consumare quello che mi serve e da buon antesignano seguo i trend.
Mesi fa ho installato le lampadine a risparmio energetico (quelle al neon, quelle col mercurio).
Ero pieno di me. Ne avevo trovate persino per la mia Fontana Arte da 5W.
Ebbene, sono obsoleto.
Esistono delle soluzioni a Led (senza mercurio) che a fronte di un costo altissimo e una reperibilità difficile porta ad un ulteriore risparmio del 75%.
Visto i tempi che corrono ho già scelto il regalo di natale per gli amici.
Appena la cassa lo permette le sbatto nella Zcavern.

80 miliardi

Lo sapete seguo L'Organo Ufficiale d'Informazione del Popolo, il tg4.

Oggi:

80miardi diviso i residenti che so poco meno ma arrotondiamo a 60mioni fa 1333 periodico.
Oh, quantificata l'ennesima "boutade" dei vostri funamboli.
A voi vederne i risultati sui vostri borselli.
1333.333€
Come consuetudine né due date né delivery date ne expiry date.
Ne come, ne cosa.
Basta fare marketing.

Nota marginale: Sempre secondo l'organo ufficiale 1/2 di questi arrivano dalla CE. O dovrebbero?

PS: Il portavoce si è inversato non poco quando ha voluto di sua sponte commentare il calo della popolarità del regime riportato da un figuro in giacca e cravatta (cos^ il portavoce) su TeleKabul (TG3).
Vergogna, le fonti! Voglio le fonti.
Sicuramente le fonti non sono quelle del 72% bulgaro (ma potremmo ribattezzarlo italico) che al portavoce risultano stabili.

Poi Meteo e pseudocultura.

Ragazzi, fatemi scendere!

11/11/08

Situazione

Fateci caso, se potete e contate quante volte al dì vi capita di sentire "situazione/i"
Ragazzi, è come un tarlo per PZ, una situazione. Disagio.
Da mesi.
Sento situazioni ovunque.
Cerco su Wikipedia una definizione per situazione e non la trovo. Scontata.
Sono in una situazione di sconforto.
Io che la situazione a squola me la ricordo.
E che non ho mai vissuto situazioni, ma solo rifacimento, rivoluzione, cazzeggio.
Di fare, di pensare, di comunicare, di inventare, di creare, di mandare.
Ma situazioni, cioè snapshots immmmobbili non ne ho vissute.
Non esistono se non nel verbo dei media e ovviamente inalati come coca dal vulgo (e qui la definizione la trovo al volo su wiki) che usa la parola a dismisura e fuori luogo, tanto per.
Oggi vedo tg, sento la gente e leggo sui blog (altro ambito maggico da tenere d'occhio) e sono tutte situazioni.
Situazioni.
Situ: il posto. fermo. identificabile. dal quale è difficile muoversi.

Nel mondo nel quale vive PZ questo non esiste.

Ci sta la samba, il roteare, il movimento, la ricerca, il fare.

07/11/08

Abbronzati e imbecilli

Non commento.
Lo avete votato voi e con approvazione quasi balcanica vi piace.

Bloomberg

Fermate l'Itaglia, che voglio scendere.
Oh, è ferma.
Scendo.

PS: ho letto che McCain ha un IQ di 123, Obamino (che tengo d'occhio) 125.
Ma di testadasfalto ci sono dati? Arriva ad 80?
Ne ho fatto uno recentemente e il risultato è...

05/11/08

Obama

Non é che sia stato un fan dell'altro del quale non mi ricordo il nome ma:
Si sveglia oggi e fa colazione con la famiglia.
Non male.
Poi per PZ canna alla grande!
Prende il SUV e va in palestra.
PZ odia i SUV e odia le palestre.
Non poteva -come PZ- mettersi le babucce da jogging e fare una corsetta con lui attorno alla Montagnetta o in giro per Chicago?
Vedremo che riuscirà a fare.
Intanto lo tengo d'occhio.


PS: Il quasi miliardozzo di USD che ha speso per farsi eleggere? Neanche quello mi piace molto.

30/10/08

Neonati a tasso 0

I nostri funamboli inventano il prestito per i neonati.
Giusto.
In un mondo nel quale bisogna avere debiti (possibilmente subprime) é inutile dare dei soldi in contanti ai neonati.
No, meglio dar loro subito na bella cambialetta nella culla.
Così si adeguano alla società basata sul debito.

Brillante!

PS: mi candido a strutturare un bel "salsicciotto" basato su questi prestiti indicizzato allo scagazzamento medio dei pannolini.

29/10/08

Kyoto e 202020

Scrivendo la precedente nefandezza, dando risalto a due super minus i.e. fede e quagliarello mi ritornano input delle settimane scorse.
Se mi ricordo bene:
- Berlusconi non riesce a stare nei parametri di Kyoto. Invece di ridurre il CO2 del 6 e tot B sfonda e rischia il +10+tot con un tot di miardi di penale. Pagheremo noi.
-B di fronte a 202020 s'incazza con il marito della Bruni e una donna germanica nonché un comunista spagnolo (che sono a capo di paesuccoli con Pil sicuramente inferiori al paese di B) perché il 202020 per le sue imprese non é fattibile.
Cifre alla mano.
Cifre leggermente controbattute dalla Commissione Europea.
Il marito della Bruni, la tedesca e l'ispanico gli danno contro e stanno tirando dritto.
Persino i polacchi che stanno rinsavendo non gli sono di supporto.

Rimane lì, B, col cerino in mano , Tvemonti che annaspa e la Presti che si dà. Scajola é MIA.

PS: Per gli invertebrati che solo per caso frequentano PZ's take 20:20:20 vor di:
Riduzione delle emissioni di CO2 del 20%
Produzione di energia da fonti rinnovabili 20%
Risparmi energetici del 20%
Entro il 2020.
Mi sa che ci ho messo qualche 20 di troppo, ma così é.

Lo scaldabagno del PDL

Sono dipendente, ormai, del TG di Fede!

Seguitemi, vi chiedo 5 minuti cioè 300 secondi, un eternità per l'attention span di questi tempi.

Oggi:
Squola!
In diretta Quagliarello, Gaetano (PDl, ovviamente )

Metafora:

"Quando tu hai una perdita di acqua nella vasca da bagno, cosa fai?"
Cosi il Quagliarello:
"Chiami l'idraulico per cambiare lo scaldabagno"

Porcapuzzola!

Cambia lo scaldabagno quando il problema è molto più complesso.
Lo scaldabagno è a monte!
La perdita che inonda colui che vive sotto di voi è a valle.
Per eliminare la perdita ci vuole si l'idraulico, ma anche il muratore, l'amministratore di condominio.
È una perdita perfida che può essere ovunque: l'allacciamento, la tubazione, un'otturazione, lavori fatti da un vicino.
No, lui, il Quagliarello cambia lo scaldabagno che non c'entra un cazzo.
Cambiatevi le mutande (mutatis mutandis) e potete dedure che cefali ci stanno gestendo.

Li avete votati voi questi idraulici!

PS: Avrei potuto prendere esempi migliori. Quagliarello è solo uno. Dei minus. Minus.
Indovinate chi è il Minus maximus ore populi?
PPS: Durante le ore di latino a squola avevo ben altro da fare che rompermi col "De bello Gallico" di Platone. Ci stavano le gambe della prof che meritavano!

28/10/08

Semplicemente fantastico!

Purtroppo in English only.



Ma lo trovate anche come TEDTalks : 18 minutes with an agile mind - Clifford Stoll (2006)

Fantastico!

16/10/08

Forestale?

Sento e leggo che é intervenuta la Forestale.
No, non per estirpare una banda di raccoglitori di porcini nella Valtellina.
Si sono quasi tuffati nelle acque del porto di Napoli per trovare latte malfatto cinese.
Nel porto di Napoli non c'é neanche un'albero. Uno.
La prox volta che vado a pescare di frodo sul lago mi arrenderò alla Digos?

Che fantasia, che visione del futuro!

Leggo in queste ore che pure il nostro non ha nulla da ridire contro un sostegno al settore auto.
Come lo ha fatto il suo amicone d'oltreoceano.
Così ci potremmo finalmente comprare la seconda Zmobile.
Peccato che già una mi basta e avanza.

Incentivare qualcosa di intelligente?
Le rinnovabili per esempio? Il risparmio energetico?

Ah, dimenticavo, per quello si già scelto il nucleare e il carbone pulito.

Fatemi scendere!

15/10/08

Una domenica

PZ é reduce da un' attacco fisico.
Odia avere fisico debilitato.
PZ ha un fisico bestiale o come dice uno che ha perso: fisico inquietante.
Mens sana in corpore sano.
Per riportarsi ai livelli standard ha fatto 12 ore di letto.
S e non PZ ha visto il GP nonostante PZ abbia messo la sveglia.
S sveglia per mettere il pannello.
Con lui PZ ci riesce.
È stato lui.
Dopo.
Golf (More on that perhaps later)
Brandito "Big Bertha", preso pallina.
PZ ha abbandonato il golf all'età di S o poco più.
Lui imperterrito va sui 50m. Un pitch.
Fa fuori 3 secchielli di palline, 5 date a suo padre per i 50m che con un ferro 8 riesce a sbatterle a 100m.
PZ si accorge che non é giornata.
S finisce le palline.
Mangiare.
Preparazione di Storia. Medioevo.
Medioevo?
PZ odia la storia. La sua l'ha relegata al disco fisso. Quella remota non ha niente a che fare nè con PZ nè con i Sub Prime nè con testa d'asfalto.
Non interessa a nessuno.
Eppure rompono le balle ai ragazzi con quella.
Basito.
PZ cerca rifugio da R.
Assorbita.
Giustamente, per J.
J sta cercando il suo spazio. E se la prende con R che lo adora e se ne prende carico.

PZ non é lui. E non gli vengono lampi.
Inutile.

Golf.

Difficile pitchare con un 8 con uno swing normale.

PS: Il golf non è il mio sport. So come funziona. Simile alla Pesca alla Mosca. Meno dinamico. Molto meno. Da un lato ci sta na buca statica, dall'altra un salmonide vispo e vegeto.

07/10/08

persian fighter

PZ ci era quasi affezionato. Un blogghino portato avanti -indietro?- da un giovane d'anagrafe.
Font dimensione quasi illegibile, rimandi a rumori (la chiama musica) su tutubo, sfondo da suicidio nero che più nero 'un se pò.
Discorsi deliranti.
Ma discorsi e con una certa logica.
Che ha incuriosito PZ.
Tanto da farsi mandare i suoi rss.
Si dichiara stressato dalla vita e dalla tirannia del tempo (immagino gliene rimanga poco dopo aver passato la giornata su msn).
Anyhoo, gli ho mandato un RIP.

Non li fanno più come na volta.

Ciao, Zerbino, riposa in pace.

PS: chi volesse lo trova ancora qui.

04/10/08

Licenza di pesca

La mia è scaduta nel 92.
Chiediamo lumi ad un negoziante:

Allora:
-una fotografia formato tessera
-due marche da bollo da €10,33
-un versamento di €10,33 sul c/c intestato alla Provincia
-un versamento di € 22,72 sul conto corrente postale intestato a Regione.
Fanno: €53,71
La licenza ha validità di 10 anni e in più c'è una tassa di concessione.
In tutto 120€/anno.

Però, ma come sempre c'è un però:

Se versate direttamente €5 alla Provincia potete pescare 15 giorni anche senza licenza.

Secondo questo ragionamento con gli stessi soldi posso pescare tutto l'anno, inclusi i giorni che il lago è ghiacciato senza licenza.

Se invece mi concentro sui mesi massimi che andiamo a pescare spendo: 20€!

Capito il ragionamento?
PZ no.

29/09/08

Alan

No, non è Alan Ford (mitico fumetto), è un'altro Alan.
L'Alan menzionato nel libro che ho finito di leggere all'Ile du Levant un mese fa e già suggerito come lettura obbligatoria per i frequentatori di PZ's Take.
The Shock Doctrine.
Alan è la Bestia e con lui la Chicago School of Economics che 35 anni fa ha infiltrato nel mondo la deregulation, totale. Nessuna regola. Mercati liberi. Tutto in mano ai privati, senza regole.
Alan, lui, è morto.
In questi giorni sta morendo la sua filosofia.
I suoi ex alleati stanno nazionalizzando e riregolando.
Sento oggi che in Europa le borse hanno evaporato 320 miliardi di €.
Solo oggi.

Neanche Rete 4, Canale5, Rai 1 2 3 e le telenovelas ci daranno sollievo.
Sono parte.
Vi tengono buoni, assopiti. O cercano.
Storia insegna che l'onda lunga finisce sempre sulla penisola italica.

Deliro, forse, ma: fasten your seat belts.

Potreste anche incazzarvi ora, che ve l'ho detto.
Qui lo dico e qui lo nego.

PS: Alan non è Greenspan ma il buon vecchio e defunto Friedman.

24/09/08

Lepomis: pubblicità occulta-neanche tanto!

Quel bel tomo di fio mio ama i Lepomis.
Io amo i pesci.
Joint venture: Lepomis gibbosus.
Tutti voi vi chiederete ???
Beh, il Lepomis è una filosofia di vita.
More on that @ lepomis.blogspot.com
Linkato pure in PZ's take (sopra il mio faccione prima riga!)

Cenetta tra amici live

Compagnia di Bandiera

Ci pensavo oggi:
Olanda: KLM
Germania: Lufthansa
Svizzera: Swiss
Austria: Austrian
Francia: Air France
Spagna: Iberia
UK: British
Belgio: Sabena (acc' ho cannato non c'è piu. Fallita, ma i belgi oltre che essere pochi forse sono meno stolti)
Svezia: SAS (che sta per sex after service)
Russia: Aeroflot
ecc
E noi popolo Italico, POPOLO, vogliamo rimanere senza?
Qualcuno che di per se ha già problemi di inferiorità, no,no, questo no: rimanere senza la sua Compagnia di Bandiera?
Come potrebbe presentarsi al prox G (5,7,8 fate voi)?
Meglio sbattere in faccia altri 2 miardi di tasse al pantalone contribuente per assorbirsi una "bad company".

PS: Qualcuno mi sa dire quant' è l'esposizione del Passerino (Banca Intesa-advisor to CAI e fucina di "Fenice") nei confronti di Airone e AZ e derivati? Il Passerino mi si agita troppo per non essere direttamente coinvolto. Butto li? 2 miardi?

20/09/08

Il POC

POC sta per PowerBook Owners Club.
2000 e più soci.
Pizzate fine mese tra amici e servizi ai soci.
Una -la più usata- casella di posta di PZ è @poc.it.
PZ è socio del POC dal 1998.
10 anni.
Il POC è il club degli utenti/amanti dei computer portatili Apple.

09/09/08

Love him

Ironia alla PZ, direi.

08/09/08

PZ e la Boh Generation

Se non lo avete capito PZ non è Boh.
PZ è nato quando si andava a rubare le ciliegie.
Pescare le rane (se volete vi spiego come).
Smontare e ricomporre Aermacchi Aletta (5 gruppi termici e tre cambi) in meno di 90 minuti.
Anche qua se volete e se mi ricordo.
PZ ora è digitale, virtuale.
Ma la voglia di fare è rimasta la stessa: via dalle chiavi inglesi (occhio, le so maneggiare ancora e con più saggezza) è immerso in bit.

Le buone multinazionali gli hanno rubato due slogan:

Impossible is nothing.

Love it.

Boh does not exist! (questa la faccio registrare prima che ci arrivino!)

Boh Generation

Li chiamano così: è ufficiale!
Letto oggi su carta stampata, perciò autorevole.
Boh, senza punto esclamativo, senza punto di domanda, così, stanco, moscio, senza neanche il punto.
La Boh Generation ti risponde a "Che facciamo oggi?" "Vuoi fare...?" "Che si fa?" con "Boh".
"Che mestiere vuoi fare?" "Boh" "Vorresti fare un giro sui fiumi irlandesi l'estate prox?" "Boh"
La Boh Generation mi si para davanti da un pò. Apoteosi a NY. Ho provato a fare il 5W:chiedere 5 volte (Why or what) che vor di per avere la risposta più profonda.
Ora li combatto con le loro armi.
Boh? anzi Boh
Il Boh è diventato uno dei leit motiv di PZ con coloro che hanno meno dei suoi anni che per inciso sono: 18 + 37 di esperienza.
Boh?!

31/08/08

Cell?

Vi vedo.
Invertebati di Nokia, Moto, Samsung, LG o alt.
Non sapete neanche che vor di sincronizzare o backuppare i vostri dati dal cell a pc.
Perdete il cell o lo affogate nel mare o vi passa sopra un Tir.
Siete senza vita!
Tutto perso.
Il mio cellularino era nel processo di sincronizzarsi col Mac (e chi non ha Mac ...).
Suona! Rimango stranito. Lo piglio dalla base nel bel mezzo della sincronizzazione.
Parlo con M.
Maledicendo M che possibilmente mi ha mandato a quel paese il cell.
Riposiziono il cell nella base e gli dico di sincronizzare e quel buon figlio di una Mela riprende da dove ha cominciato.
Il mio cell è un iPhone.
'nough said!

Ile du Levant

Non ero un fan della Francia: Mi fa schifo la cucina e il vino.
E già questo basta.
Però il Last Minute chiamava.
Porquerolles piena.
Ex post possiamo dire: Per fortuna. Vista e cassata: troppa gente e troppo casino.
Andiamo a finire a sull'isola più a sinistra.
La Brise Marine come albergo (needs some TLC).
OK si parte: Zmobile ci traspone sul bordo del mare. Un traghetto carissimo ci porta sull'isola. meglio, scoglio. Tutto in salita. Niente spiagge.
La gente, poca, si perde.
Niente cagnara. Dopo le 9 silenzio.
Clima perfetto con freddino di notte e sole* di giorno.
Mare* cristallino (è zona protetta).
Gente alla mano.
Anzi simpatica perlopiù.
Settimana passata tra finire la lettura di The Shock Doctrine, stare all'ombra o al sole*, immergersi in quel liquido ostile che è l'acqua salata* trovandola quasi piacevole, facendo trecking sui sentieri, criticando la cucina (non abbiamo bevuto vino), schiacciando scorpioni in stanza, fotografando farfalle, dormendo come ghiri, immaginando G come abitante ideale dell'isola, trovare dopo una camminata di 2ore e 30minuti su Port Cros un angelo come C che ci dà un passaggio in barca a vela, ascoltando un concerto di flauto (il digeridoo non è catalogato come flauto), inciampando in L che è un'artista e cuoca dai quadri e statue soleggiati e trovare armonia.
Ci torneremo?

*PZ di regola evita il sole, la spiaggia e l'acqua salata.

Last minute by PZ

R e PZ avevano un problema: Dove passare l'ultima settimana di Agosto.
Mare (?!!) doveva essere.
Corsica ingolfata dai traghetti pieni.
Altri luoghi non troppo intasati senza speranza.
Surfate a non finire. Mail a iosa.
Dove andiamo?
Il tempo stringe...

The Shock Doctrine

Leggo poco su carta, ancor meno libri.
Devo questo a A.
Ci ho messo dei mesi a leggerlo.
Sconvolgente.
Sottotitolo:
The rise of disaster capitalism.
In inglese su Amazon e altri (incluso Hoepli).

18/08/08

Un'anno di PZ's take

Quasi quasi me ne dimenticavo. Il blog ha compiuto 1anno recentemente.
Colpa un Agosto pieno.
165 post, 1534 lettori ad oggi sparpagliati su tutto lo stivale e qualche puntata all' estero.
Non molti commenti, ma quelli buoni e apprezzati.
Grazie, ragazzi!
Continuo?

E lo chiamano vino!

Volo AA JFK MPX.
Compro una bottiglietta di vino per sopravvivere il volo.
"Hayes Ranch" Shiraz Central Coast 13.5° annata 2005.
Come mordere un bastone di cannella!
Odio la globalizzazione dei vini portata avanti dalle due erbacce omnipresenti:
Chardonnay e -appunto - Shiraz. Crescono ovunque, non soffrono troppo l caldo, buttano zuccheri da far loro generare vini con più di 13°.
Vengono poi vinificati per "piacere" alle tendenze.
Il gusto predominante negli USA è la cannella e allora diamogli na barrique di quel sapore.
Prodotto imbevibile e da massiccio mal di testa!
Finché dura mi ritiro nell' Inferno (Valtellinese DOC)

26/07/08

"Io amo l’Italia, io volo Alitalia" e la bici di Cameron

così il Nostro.
Mai visto in aeroporto. Mai visto su un volo di linea.
Rischierebbe di mandare in caos tutto il booking col suo codazzo di gorilla e portaborse al quale verrebbe data priorità. Porbabilmente a costo 0.
Potrei anche amare l'italia, ma non volo AZ da molti anni.
Vittima anch'io di un paio di mortificanti RM MI come S (leggete qui).
Doveva fallire allora come lo deve fare oggi.

Poi leggo che al Veltroni inglese hanno rubato la bici a Londra mentre era a far spesa al super.
A comprare un' insalata. Niente mensa parlamentare?!
Bici rubata perché non ha guardie del corpo.

21/07/08

Considerazioni finali: USA, boh!

Era quasi un millennio che PZ non metteva piede negli USA.
Non ne sentiva il bisogno.
Prole vuole che si ripercorra percorsi vecchi per inculcare eserienze vecchie e nuove.
Considerazioni?
I ragazzi contavano i Hummer, molti. Sui parcheggi dei shopping plaza metà delle auto erano SUV. E dire che la Florida non è la patria dei sentieri impervi e delle uscite sulla neve. Si ci sono dei sterrati curati da essere agibili dalla Zmobile anche con pioggia.
Considerazione: insuv!
Sui giornali campeggia il "Fuel Watch".
Mccain (o come si chiama il candidato repubblicano) se votato vuole incentivare l'industria dell'auto (si, delle fucking auto, avete letto bene dell' industria automobilistica!!!!) per risollevare l'economia USA.
Considerazione: insuv di brutto!
Ovunque metti piede TV accese. Pubblicità!
Considerazione: Cervello fritto!
Da più di 10 anni si sono convertiti al metrico. Eppure la benza la vendono a galloni, la temperatura è sempre °F, le miglia sempre miles.
Poi ci sono le lbs, le inches,
Il tachimetro delle Harley indica solo MPH. Amerikani fino in fondo.
Considerazione: metricamente insuff.!
Non è più l'inglese la lingua parlata ma lo spagnolo centroamericano (occhio, ha poco in comune con lo spagnolo, un pò come l'americano e il neozelandese).
Considerazione: Bueno!
I parchi nazionali sono curati come giardini inglesi. Gasati bestia per tenere in vita habitat. Ci ho ritrovato persino la Heterandria formosa.
Considerazione: Spettacolo della natura (inclusi le 36 miglia, pardon58km che portano dall'inizio del parco delle Everglades alla foce)!
Le tourist attractions sono tali e hanno come scopo di prenderti per i fondelli e svuotarti il portafoglio e spegnerti il cervello.
Considerazione: $$$!
Il MOMA è uno spettacolo.
Considerazione: Urca!
Le code davanti agli Apple Store incredibili, come gli stessi store che sono sempre pieni di gente.
Considerazione: Mela!
Shorty. Ci siamo stati 4 volte a mangiare le baby backs. 'nough said.
Considerazione: leccarsi i baffi!
Bobby Van's: la versione lusso di Shorty.
Considerazione: Buono!
Teneri gli alligatori, i tarponi, le tartarughe, la cavalletta che hanno fatto divertire la truppa.
Considerazione: Bravi!
Pellicani e manatee?
Considerazione: non pervenuto!
Trovare qualcosa al buffet al mattino che non sia fragola (jam, marmelade o come dichiarano altri composti chimici incluso lo yoghurt) Fragola! In Florida famosa per le sue arance.
Considerazione: Boh

Ultimi giorni

Alla ricerca di pellicani. Fishing Pier di Commercial Boulevard.
Pellicani scioperano.
Dovrebbero essere quelli rari e in via di estinzione, quelli bruni.
Invece a due metri dalla spiaggia ci si para davanti na Manta di 2 metri.
Ultimo giorno a Miami Beach nella bolgia del sabato.
Foto a edifici shopping e altre amenità.
Bagnetto per i ragazzi.
Poi Ultima Cena da -indovinate un pò?- Shorty's.
Del quale grazie alle ragazze posso ora esibire il berettino "ufficiale".

Keys, tarponi e hot chili

Giornata lunga passata sulle 4 ruote.
Fatto i mille ponti che portano a Key West.
Ci siamo fermati a dare da mangiare a dei pesciolini lunghi anche 2metri: tarpons.
A Key West ricerca del negozio più pepato che conosca. F lo trova per prima.
Key Lime Pie e pranzo sul mare.
A metà rientro fermata per fare il bagno. S è il primo.
Poi cena da Shorty's, come sempre.
Caldo umido bestia ma niente pioggia.
So persino stato fermato da una highway patrol per sorpasso azzardato.
Eppure vivo ancora.

17/07/08

In bici tra gli alligatori

Preambolo: Ieri sera c'era la competizione dei Baby Backs da Bennigans.
J e S ci hanno dato dentro. Esibendo capacità divoratorie non comuni vince S con 4 ribs di vantaggio.

Oggi.
Uno dei highlights.
Sveglia con calma. Truppa motivata, su per la Krome e poi via lungo il Timaiami Trail.
Tempo ideale: coperto, non troppo caldo e qualche goccia per raffreddare.
Affittiamo dei catorcetti da spiaggia, si, quelli colle gomme larghe il manubrio a corna di bue, monomarcia.
Subito qualche gator piccolo e Gar (luccio floridiano).
Poi si gela F in distanza. Un bel esemplare di alligatore le attraversa la strada con indifferenza totale a non più di 5 metri di distanza.
Ne vediamo altri ma quello rimane impresso.
Riprende a piovere il momento che saliamo in auto.
Troviamo la Loop Road, una volta poco più di un sentiero che attraversa la parte nord del parco. Oggi è uno sterrato senza problemi.
"Fermo! Tartaruga!" fa F.
Blocco tutto e in effetti c'era una tartaruga acquatica locale grossa (diametro 40cm) che voleva attraversare la strada.
Scendiamo e S la prende. Bel bestione. Fa per riporrla a terra che già ritorna colla versione mignon di circa 2cm. Cattivella perché morde sia me che S prima di essere messa sul lato della strada sul bordo del canale nel quale aspettavano due gators.
Piove.
Saltiamo in 5 minuti l'ostacolo del Miccosukee village e ci fiondiamo verso la Federal HW dove non troviamo nulla di particolare.
Alle 4.30 ci infiliamo da Shorty e ceniamo a base di -indovinate- baby backs.
Eccellenti.
Posto tipico americano. Me-ra-vi-glio-so!

PS: La Florida si autodefinisce "sunshine state". Non lo è in Luglio e soprattutto se c'è un hurricane che gira sopra le Bermude.

16/07/08

Everglades National Park

S si era sentito male e ha deciso per la giornata tranquilla:
Everglades National Park
La foce dell'erba che nuota.
Dall'entrata del parco nazionale ci sono 61 km per arivare alla fine.
Sulla strada per arrivarci c'è l' Head Quarters dove informarsi.
Organizzato e illustrato veramente bene (e se lo dico io...)
Facciamo i 61 km fermandoci nei diversi punti di osservazione: La grande distesa verde ci si para davanti.
Bellissima nelle sue varie forme.
Poi giù a Flamingo facciamo questo giro nella foce dove l'acqua dolce incontra quella marina dando vita alla "scuola materna" di quasi tutte le specie di pesci del golfo.
Acqua "murky" cioè non trasparente, ancor meno del solito visto la pioggia dei ultimi giorni.
Pioggia appunto, che ci rincorre e ci becca quando siamo ancora in barca.
La sera ci sta finalmente la competizione dei "baby backs". Un massacro vinto da S.
S si è ben ripreso dal suo malore del giorno prima.

Gators

Arriviamo a Mia con ore di ritardo. Ci attacchiamo n'altra ora per recuperare l'auto e a mezzanotte siamo in albergo. Ok ammetto, ho pure sbagliato strada che a Mia non è troppo raccomandabile.
Ci svegliamo alle 7.30 in questo Best Western accettabile.
Alle 10 ci mettiamo in viaggio per l' "Alligator Farm" di Florida City. Ci arriviamo senza problemi e ci godiamo questa attrazione turistica.
Le attrazioni turistiche americane sono delle sole. Addomesticate per il popolo con il solito teatrino di colei che maneggia un rettile ben pasciuto e con la scenetta finale del cibare i gators.
Ma di pregio c'era che ne abbiamo visti tanti e di tutte le taglie. Persino dei neonati cattivissimi.
La farm produce uova che vanno dai allevatori che dopo 4 anni tirano il collo alle bestie e ne ricavano borsette per le nostre amate e delikatessen per i gourmet come me.
(Si, l'ho provata la carne di gator: pollo relativamente cartilageo)
In libertà di gators ce ne sono 3 milioni. Bastano e avanzano, anzi ogni tanto ne ammazzano qualcuno per tenere a bada la popolazione.
Quel giorno non avevamo più energie per continuare.
Shopping da Barnes & Noble sotto casa e cena da Bennigan's.

15/07/08

Bye bye, NY

Ronfiamo sempre meglio.
Ci alziamo tardi e faciamo le borse per partire.
Colazione da Lenny's e poi via al Central Park.
Ci facciamo derubare da due ladri in carrozza per fare un giro di pochi minuti nel parco, ma ci volevano.
L'ora che mancava per andare al JFK indovinate dove l'hanno passata?
Apple Store, ovviamente.
C'erano ancora code per Jesusphone ma permettevano l'accesso separato per i non iPhone.
Poi assalto ad un taxi e l'attesa per la partenza per Mia.
Ritardo 1 ora...

Easy?

Niente giornata easy questo sabato.
Atteso segno di vita del frate e poi preso taxi per il miglior Hamburger del mondo.
Giù fino al Village. Posto coi soliti tavoli incollati, sporco e burger decente.
Frate, il comodo riprende subito il taxi colla sua tribe e e ci molla li.
Passeggiata nel Village e rintro facendo tutta la 6 Ave.
Fermata d'obbligo in qualche negozio per lo shopping impulsivo (ebbene si mi sono fatto dei pantaloni rossi!)
I ragazzi in fregola di ray ban sono incontrollabili.
Caldo!
Terminiamo la giornata da Bobby Vans per avere finalmente un ristorante con la tovaglia.
Sirloin fantastico. Nessun rimpianto per un conto salatello.

12/07/08

Whoa, NY

Incredibili due giorni. Piedi pesti.
Ieri: Moma, Empire State Building, e promessa di non rifare più una giornata così!
Oggi: ore 7 visita coda iPhone 3G davanti a Apple Store 5th Ave.
Poi giù a downtown in Subway.
Wall Street, NYSE e coda persino davanti ad un negozio ATT sempre per l'iPhone. Il Verizon di fronte manco si è preso la briga di aprire quel giorno.
Giretto sul traghetto dei pendolari a costo zero nella baia. Non lasciato un mattone intatto alla Liberty tanto l'abbiamo mitragliata con la digicam. Ellis Island.
Pranzo al Pier 17. Poi Ground 0 ( dove stanno costruendo la nuova torre). Visita alla chiesa di St Paul che commemora il 9/11.
Tentativo di shopping riuscito in parte al 21st century.
Ricerca di Tribeca, e relativa scarpüsciata per incontrare S che ci porta alla stazione dei pompieri che oltre essere stata in prima linea per l' 11 sett era anche la base di Ghost Busters.
Poi altra passegiatina in direzione Cina Town.
Cena e taxi a casa.
Mo ho i piedi in un secchio a riposare in acqua fredda e sale.
Ragazzi a letto con F che ha preso freddo alla pancia e si è sentita male.
Domani lo giuro giornata "easy".
Amenochè non faccia capolino il Metropolitan Museum...

10/07/08

Partiti

Senza grossi prob ma col sedere sfondato siamo atterrati a NY.
I ragazzi e ragazze si sono comportati bene.
Un 676 puntuale e pieno.
E scrivevo questo quando ero ancora per aria.
Atterrati ci abbiamo messo 15 minuti a passare immigration e customs e beccare uno dei taxi da 7 persone che con metà Milano Malpensa ci porta 311 east 54th.
Buttato roba nel mini app alle 3 siamo già per le strade.
Caldo afoso bestia. Apple store, Tiffany e nella discoteca Ambercrombie&Fitch sbrachiamo in modo spettacolare.
Ci trasciniamo verso Times Square e Virgil's.
Affondiamo i denti in cucina tradizionale e riusciamo arrivare a casa fatti come biglie.
S non si accorge che russo.
Grazie Virgils.

04/07/08

Come in ospedale!

La mia ultima con la marca del Leonconiglio:
La Zmobile non sbruffava più aria fresca.
Mia diagnosi: Condizionatore scarico.
Vado dalla Filiale più grossa che hanno.
"Ah, si? Tutti ora arrivate! E Lei pensa che possiamo intervenire subito? Guardi il primo spazio disponibile è per il 21 di Luglio."
Era il 21 di Giugno quando ci sono andato.
Due minuti più tardi ero da Midas. 15min di fermo macchina, qualche eurazzo in meno ed ecco che l'aria era tornata più fresca che mai.
Mi chiedo: se vado dal Leonconiglio a Novembre per le gomme da neve mi rimandano a Marzo?

01/07/08

Poi, PZ non sembra aver riscontri

-SUV fermo sottocasa col motore acceso per avere l'aria condizionata.
-Gente che a 30° scalda il motorino/moto o scooter del caso per minuti prima di partire. Leggete il libretto di uso per sentire che dicono coloro che ve lo hanno prodotto.
-Impianti di A/C -no joke e visto pure questo- acceso in appartamento vuoto!
-Auto con il portasci (1l su 100km in più di consumo) anche d'estate.

E allora sapete che vi dico?
Vi sta bene.
Vi sta bene la benza a 2€.
Vi sta bene l'aumento della bolletta.
Vi sta bene dover andare in vacanza a braccetto colle banche che a settembre battono cassa.
Vi sta bene non arrivare alla fine mese coi soldi che guadagnate.

E non fatemi parlare di rifiuti e di inquinamento che quelli (a parte la tassa rifiuti che ho notato essere arrivata a livelli interessanti) non toccandovi direttamente non vi interessano.

30/06/08

Energia!

Mi conoscete come un estremista energico.
Non capisco perché dobbiamo consumare più energia.
Io nel mio -fucking- piccolo ho ridotto le emissioni dell'auto scegliendone una che non consuma e usandola solo quando non ne posso fare a meno.
Ho "downgraded" i miei computer dai 550W ai 170W nel giro di pochi anni senza che la mia maschilità computeristica ne risenta.
La TV quando la si spegne non rimane in stand by.
Tutte le lampadine nella Zcavern sono a risparmio energetico.
Vivo senza riscaldamento (termosifoni spenti perché ci sono i vicini che mi scaldano).
E i media che ci sparano che il consumo di energia aumenterà del 10% anno su anno con una popolazione stabile grazie agli immigrati e che eolico e solare non funzia e che ci vuole il nucleare.

E ve ne butto li qualcuna pigliata qua e la nei media:

"Per coprire il 10% del fabbisogno energetico col solare si dovrebbe tappezzare una regione come il Piemonte"
Mii, il povero Piemonte tutto coperto da pannelli osceni? Naaa, mai.
Ma avete pensato a quanti tetti ci sono in Itaglia e quanti di questi potrebbero produrre energia in loco e senza la dispersione che c'è oggi?


"'Azzo, popolino di merda"-così i nostri governanti- "avete referendato contro il nucleare? E noi ve lo spariamo lo stesso."
Ne va la la crescita (? Quale e in che direzione?) del paese.
Media e TV non vedono alternative e i nostri validi governanti agiscono (?).
Fuori dalle nostre frontiere lo sanno persino i polli che il nucleare non è la soluzione.
Ma quelli dimenticano che viaggiano mazzette ben più consistenti attorno ad un progetto da Miliardi di € anziché sul singolo tetto condominiale trasformato in voltaico (dove al massimo ci mangia l'amministratore e coloro che ex legem hanno diritto di vita e di morte).

Due anni fa volevo lanciare "Milanosolare". Dopo due settimane mi sono arreso di fronte alle -chiamiamole così- "difficoltà burocratiche".

Altro se volete sul nucleare lo vedete qui:

http://current.com/items/89037799_energia_e_nucleare

25/06/08

Vacanza col digitale

PZ parte con la tribù per le vacanze.
Ecco le strategie addottate:
-Solo alberghi e appartamenti con internet,
-1 portatile per 5. Air, quello leggero,
-5 utenti ognuno con la sua email e la possibilità di bloggare. E il tempo di utilizzo limitato a 1ora al dì.
-Air ripulito di tutti i Files inutili,
-cartella iPhoto condivisa,
-1digicam,
-Riduttori prese corrente,
-iPhone,
-1 chiavetta USB (non si sa mai).

Peso totale dell' lato digitale 3kg (incluso zaino).

Per lasciare spazio e peso al lato analogico.

21/06/08

Ragù

Per lo spazio culinario di PZ:
Questa è così banale che quasi mi vergogno.
Volete fare un ragù spettagolare?
Che sia anche leggero?
La dritta me l'ha data La Vecchia Bernate.
Ieri l'ho messa in pratica con della trita di "bovino adulto"!
Allora:
prendete la trita e la mettete in una pentola con dell'acqua. Fate cuocere a fiamma lenta per 10 min. Poi togliete la carne e buttate il liquido pieno di grasso e chissà altro.
Procedete a preparare il ragù come siete abituati.
Rimarrete di stucco.

18/06/08

Portatili per Africa

Ciao Ragazze e Ragazzi,
Vengo da voi con una richiesta particolare.
Andate a vedere questa pagina sul Web e se potete donate loro il vostro vecchio ma funzionante portatile.
Che sia funzionante!
Mettetevi, se volete direttamente in contatto con Claudio Marchini (MD2475 at mclink.it).
Io penso di passar loro un PowerBook Wallstreet che in origine volevo tenere in bacheca.

È per una buona cosa e so che siete buoni.

PS: Idem vale per telefoni cellulari!

15/06/08

Allenamento!

Soltanto le persone 'preparate' potranno aprire il File che trovate qui
Leggi la piccola storiella e risolvi l'enigma!
Un uomo vuole entrare nel suo posto di lavoro, ma ha dimenticato il suo codice di accesso personale.
Comunque, si ricorda cinque chiavi:

CHIAVE 1:Il quinto numero sommato al terzo, da come risultato 14.
CHIAVE 2:Il quarto numero è il secondo aumentato di 1.
CHIAVE 3:Il primo numero è inferiore di uno al doppio del secondo.
CHIAVE 4:Il secondo numero sommato al terzo, da come risultato 10.
CHIAVE 5:La somma di tutti i cinque numeri è 30.
Sei in grado di aiutarlo?Quali sono i cinque numeri ed in quale ordine?La soluzione sblocca l'allegato, nel quale puoi scrivere il tuo nome ...non vinci niente, ma ti rimane la soddisfazione di averlo risolto!
Naturalmente,condividi con i tuoi amici!

09/06/08

Mi scrive E e ...

Pubblico:

"Stavo ripassando il blog. Erano almeno tre settimane che latitavo. Ti ho letto con piacere a proposito di Energia.
Da qualche tempo (10 anni?) faccio l’evangelista in casa. Sono visto un po’ come Savonarola. Attendo che erigano un simpatico rogo in giardino...e si sbarazzino di me.
Quando lavi i denti chiudi l’acqua, quando esci dalla stanza spegni la luce, non mischiare l’immondizia nel tuo cestino (mi sporco le mani quando differenzio), chiudi il frigo, non c’e’ bisogno di cambiare 7 vestiti al giorno e metterli tutti a lavare la sera (la mia poplaritaà presso le ragazzine e’ scesa su valori sotto lo zero) e amenità di questo genere.
Vado poi al supermercato in t-shirt, sono un po’ infreddolito nel reparto latticini, passo nel reparto surgelati e mi esce il fumo dalla bocca, esco e vedo un bel palazzone di uffici completamente illuminato alle 21.30. La volante della polizia fa la ronda da ferma ma col motore in moto (non avevano problemi a pagare la benza?).
Ci penso un po’ e mi do’ un po’ del coglione, mi demoralizzo. Ci ripenso e mi dico che se ognuno di noi capisce solo in parte otterremmo risultati incredibili, mi galvanizzo. Torno a casa e faccio notare un po’ di luci accese alla rinfusa. Sbuffi e facce scocciate. Insisti, mi dico.
Il mattino dopo colazione al bar in piazza (birretta e panino pancetta e scamorza). Un simaptico muratore parcheggia a tre metri anche se non puo’, il motore e’ ovviamente acceso, la marmitta punta ovviamente verso di me. Gli chiedo cortesemente di spegnere il motore. Insiste per lasciarlo acceso. Insisto. Insiste. Gli dico che in piu’ li’ non puo’ parcheggiare, facciamo che chiamo i vigili. Rimonta sul camion e se ne va, sicuramente mi insulta ma non si fa sentire, sicuramente pensa di aver subito un sopruso. I brianzoli al bar mi guadano e pensano che sono un prepotente pronto a menare le mani. Hanno ragione ma non ho fatto niente per dimostrarlo.
Volevo solo mangiare il mio panino e bere la mia Poretti doppio malto.
Com’e’ dura la vita."

Commento PZ: I feel with you, Buddy!

27/05/08

Attenti al Fax lituano

Scrivo questo perché la cosa potrebbe succedere anche a voi. Occhio alle bollette.
L'altro giorno ero da R.
Mi accoglie con un sorriso forzato.
Era arrivata la fattura FastWeb. Quasi 500€!
Normalmente sono 80.
Da buon Sherlock Holmes informatico mi metto al lavoro.
Ecco il dettaglio:
300+ Fax spediti ad un numero di cellulare lituano (a .80€ l'uno) più altri a numeri FW costo 0.!
"Whoa, faccio io, non facevi prima ad andarci di persona in Lituania?"
Confronto le date e gli orari. Tutti spediti in 3 giorni a cadenza di pochi minuti l'uno dall'altro.
E quando R non era collegata!
Inutile cercare di parlare col 192193 (non risponde umanoide) così come sfrugugliare nel sito FW per ragguagli.

Ora, dovete sapere che:
- La posta di FW permette di mandare mail e fax. Il fax una volta abilitato non è -to the best of my knowledge- disattivabile.
- FW ha un Customer Service indegno!
- Non è escluso che il tutto è opera di un hacker neanche tanto scafato direttamente sui server FW.
- Non è escluso che sia opera di un virus nel pc di R che nel frattempo ha pensato bene di esalare il suo ultimo respiro.

More on this as it evolves.

PS: R è passata da pc a Mac, ovviamente.

23/05/08

Energia

Ieri sera ho assistito ad una presentazione di una multi energetica che descriveva la situazione globbbbale e quella italiota.
Cindia, Gas, Petrolio, Riduzione emissioni del 20%, Nucleare, Dipendenza, Crescita solo se c'è Energia, Consumi che crescono 11%YOY contro crescita economica per l'Itaglia di max 3%. Crisi per i prox 20 anni dopo i quali le 100 centrali nucleari che devono costruire in Europa saranno a regime.
Ero troppo stanco.
Gli altri molto demoralizzati.
Eppure una domanda mi faccio: Perché i consumi energetici devono crescere?
Se, si potesse risparmiare, facendo qualche dispetto all' erario e alle multinazionali non solo energy?
Costringendole con i nostri comportamenti a ripensare i loro modelli che pensano siano i nostri:
Come?
Auto: 4litri su 100km bastano. Comprare solo quelle ed evitare di usarle. Devo dire muoversi in bici, a piedi?
Elettrodomestici: Comprare solo quelli a basso consumo se accesi e a zero consumo (niente led o altra alimentazione) quando "spenti. Lo fa il mio TV e lettore DVD.
Climatizzazione: No grazie, come i nostri padri.
Luce accesa solo se necessario e non per decorazione. Notato in un bar oggi. Dei numerosi spot la metà era spenta e il capuccio lo vedevo lo stesso.
Comprare al Esselunga solo merce col minimo d'imballaggi e prodotti nelle vicinanze. Viva la Lombardia col suo vino e i suoi formaggi.
Evitare altre merci (regali!) nei quali il packaging fa la parte del leone.
Fare due diligence energetica sui computer (ne conosco che consumano come una lavatrice!). Già mi secca che il mio iMac ne consumi come la TV (ma 1/3 in meno del modello precedente).

21/05/08

Bye²

Ignorante, caro PZ!
Beccata oggi, viene da IBM perlomeno per quanto mi riguarda.
Between your Ears (e fino a li ci arrivavo) and Between your Eyes!
Hu????
Sta a di che tra un'orecchio e l'altro che ce sta? E ascolti ed elabora.
Al quadrato mo ce stanno pure gli occhi.
E chi non ha capito trascrivo in chiaro:
Si ascolta si, ma si preferisce vedere o guardare -fine distinzione.

14/05/08

Vogaloooonga

Lo sapete PZ è sine nobilitatis.
E come tale si è fatto trascinare dal buon U (na bestia fisica, 1 ai campionati master di canoa qualche tempo fa, abile nel Golf e nella Voga alla Veneta) a partecipare alla Vogalonga a Venezia.
Su un Dragon Boat.
Questo mezzo di trasporto è lungo 13 metri e largo poco più di 1.
Chiglia piatta. Acquadinamicità nulla o pari ad un mattone.
Erevamo in 19 (due ragazzini, una copietta di ragazzi che mai prima hanno tenuto pagaia in mano, 5 mogli e rispettivi mariti, U PZ S e l'organizzatore e un'altro).
A bordo abbiamo assistito a liti coniugali, pagaitate asincrone in massa. Tamburo che doveva darci il ritmo che ci faceva fare la Ola, ammutinamenti e altro.
Non abbiamo avuto molto tempo per goderci il panorama ma in fondo ci siamo divertiti per 4ore e mezza.
Sono 26km più spostamenti, da fare seduti un mezzo metro quadro su un asse largo 10cm.
I migliori dopo 2 avevano fatto tutto.
Consiglio: sceglietevi barca ed equipaggio. Allenatevi.

05/05/08

Grüggia

La Valsesia ha sempre avuto qualche fascino per me ed è per questo che complice R ci siamo andati.
Volevo rivedere M che possedeva una casa Walser anni fa e ora si è trasferita a Rassa. Bere un buon caffè ad Alagna e vedere la Val Vogna.
Ne è venuto fuori una specie di happening con gente simpatica: da P ad A con B ma pure gli imbattibili A e U.
U in particolare è quello che ci ha visto salire da Heidi (Baita/ristorante notevole) a piedi e ci ha dato un provvidenziale passaggio. Provvidenziale per il ritorno visto che eravamo senza torcia e non c'era luna!
Ne è venuta fuori na cena divertente, che spaziava dal Perù alla West Coast dal tessile alle banche, con tanto di proposta di matrimonio da parte di PZ ad U.
Cena finita con la torta offerta da una ragazza che festeggiava gli anni quella sera.
Heidi è in the middle of nowhere (a 150km da Milano)!

PS: Dimenticate la Val Vogna: Era una valle stretta poco praticata. Ora Enel sta costruendo un condotto per l'acqua da convogliare ad una centrale. Ci arrivano in auto.
Devastata.
PPS: Se siete Tedeschi fate una deviazione e passate dal Store Alessi.
PPPS: Grüggia significa Casa in Rassese, dialetto stretto della valle ancor più stretta.

28/04/08

Cuffie che cadono

Le mie orecchie non sono state disegnate da Jonathan Ive (il designer di Apple) e dai primi iPod all iPhone ho litigato con le loro cuffie.
Persino alla loro 3za iterazione mi cadono dalle orecchie.
Sono passato dalle Etymotic 6i che suonavano molto bene ma mi hanno lasciato questo fine settimana.
Già che c'ero volevo cuffie e microfono compatibili con iPhone.
Letto un pò sul Web mandato un iChat a Fab ed eccomi colle Ulitmate Ears Super.Fi 4vi.
La lunghezza del nome è indice del prezzo.
Ma nel giro della biciclettata di ritorno dallo spacciatore (@Work) hanno già dimostrato di essere una spesa in accordo colla politica PZ: Q!

24/04/08

100, 150 poi 300

Mi riferisco ai milioni regalati (mica credete che vengano rimborsati) a quella compagnia di bandera che i vostri eletti si ostinano a non far fallire.
Inizialmente pensavo che fosse un' azione bipartisan nella quale i ben pagati nostri dipendenti una volta tanto mettevano mano ai loro pingui borselli e tirassero fuori loro i soldi (che comunque gli diamo noi).
Pia illusione.
Trattandosi di soldi non loro poi -ovvio- il regalo aumentava man mano passavano i giorni.
100 poi 150 e ora 300.

Leggo che questi sono stat tolti dai fondi stanziati per la ricerca.

Altra cosuccia che mi passa per la testa: A tassi di mercato??
Io soldi a qualcuno che non me li rimborsa non li dò.
Se dovessi darli chiederei garanzie.
Come 1/10 delle azioni Mediaset (che capitalizza 6 miliardi+ ma vatti a fidare!)

22/04/08

300-a: la soluzione

Mi deludete. Avete un'attention span uguale a 0. Stimoli che vanno oltre il vostro tran tran giornaliero per voi non esistono.
Sono preoccupato.
Per voi.
Siete 290 a visitare sto Blog.
Anyway ecco la soluzione:
x/y=0.875
x+y=300
Risultato:
x=140
y=160

Non ce la farete più, peccato.

PS:
Shortcut:
0.875= 7/8
7+8=15
300/15=20
20*7=140
20*8=160

M in viaggio

M è il mio socio siculo.
Viaggia spesso.
E tiene un diario di viaggio con molti suggerimenti.
Ora sta viaggiando per gli USA.
Se volete seguirlo il Blog lo trovate qui:
http://3483315794.blogspot.com/

21/04/08

300-a

Si presenta S a fare un pò di ginnastica matematica.
Lui è ferrato.
Io arrugginito. M'incaponisco e la ruggine piano piano sparisce.
Problema:
Di 0,875 trovate un divisore e dividendo (grazie a Wikipedia per aver trovato i termini corretti) che sommati fanno 300.

Su, coraggio, so che ce la potete fare!

15/04/08

Ciao, r45

Oggi ho lasciato nelle buone mani di M l'ultima BMW.
Non è l'ultima. Mi rimane la r100cs.
Ma era la mia prima.
Ferma da un Millennio.
Ci balliamo attorno M ed io. Come padri in attesa di figli.
Gonfia gomme, collega batteria, metti benza.
"Deve esserci qualcosa di otturato, non perde!"
Invece il vecchio "Pozzi" si avvia al primo colpo.
Quasi -era emozionato pure lui- teneva il minimo.
E se ne va con M felice.
E con me felice di avergli dato nuova Vita.

07/04/08

The Best Service Is No Service

Leggo il blog di Kawasaki (non la moto).
Pubblica un' intervista con l'uomo customer service di Amazon.
Amazon la cito spesso come uno dei migliori modi per rendere un servizio di qualità alla gente pur non dovendo fare più di quello che ti viene richiesto: un'acquisto online senza prob.
E qualche email non invadente che ti ricorda cosa ti possa interessare e la loro pagina tagliata su tua misura.
Ok, altri hanno imparato. ePlaza per esempio mi ha avvisato della consegna del ventilatore per telefono 4 giorni dopo l'ordine a cavallo di Pasqua.
Però quella battuta the Best Service Is No Service si sposa con quello che vo propagando da tempo:
E si riduce a 3 punti:
Fallo bene la prima volta.
Se lo fai bene la prima volta avrai meno costi e un cliente soddisfatto.
Oh, non c'è un terzo punto.

04/04/08

Albert di Clifford Chance


Lunch con F e M. La Zbike la lego ad un arco sotto HSBC.
Torniamo e vedo che la bici è bloccata da una in "seconda fila" legata pure lei ma in modo da non permettermi di riprendere possesso della mia.
Ci guardiamo. Faccio foto.

Ridiamo. Mai successo.
Lampo di genio di M che si fionda nel bar di fronte. "È di Albert di Clifford Chance".
Due passi e siamo alla reception di questo studio legale (io preferisco Chiomenti!).
Facciamo chiamare Albert. Che c'è.
Ragazzino, mezzo tedesco come me tanto da volergli dare subito del tu.
Gli chiediamo se aveva legato la sua bici a cavalcioni ad un'altra.
Andiamo sul luogo del misfatto.
Scambia la bici di un'altro per la sua e dopo avergli detto che era quella grigia e non quella blu si ricorda.
Slega la sua e libera la Zbike.
Mi chiede come abbiamo fatto e io -mi conoscete:
"Beh, sai ci sono un sacco di telecamere qua. Poi c'è internet".
Accetta preoccupato la spiegazione e se ne va preoccupato.
Gli dico che finisce sul blog.
Detto fatto.
Ciao Albert, forse in seconda fila non parcheggi più.

PS: Ma li fanno tutti così oggi?

02/04/08

No news good news

Chiedo venia per l'assenza di post sul blog ma la realtà è che dalla mia tastiera passa poco.
Si, ci sarebbe da commentare la campagna elettorale. Ma di politica non capisco molto tranne che mangia.
Poi c'è un candidato che mi sta anche epidermicamente antipatico e tutto quello che direi sarebbe tinto di quell'antipatia.
Perciò niente politica.
Qui lo dico qui lo nego.

28/03/08

Biofuel

Ho una relazione epistolare con una eco-estremista, G come me. Ci scriviamo ogni tanto:

Il giorno 28/mar/08, alle ore 01:17, G ha scritto:

UN Pachauri urges caution in biofuel use

Brussels, March 26 Reuters

Controversy has grown over using food crops to make biofuels as an alternative to fossil fuels
The world must take care when developing biofuels to avoid perverse environmental effects and higher food prices, Nobel Peace Prize winner and climate change scientist Rajendra Pachauri said on Wednesday.
Speaking at the European Parliament, he questioned whether the United States' policy of converting corn (maize) into ethanol for use as a transport fuel would reduce the emission of greenhouse gases blamed for global warming.
Controversy has grown over using food crops to make biofuels as an alternative to fossil fuels. Some environmentalists and politicians say it has raised food prices, distorted government budgets and led to deforestation in southeast Asia and Brazil.
"We should be very, very careful about coming up with biofuel solutions that have major impact on production of food grains and may have an implication for overall food security," Pachauri, chairman of the UN's Intergovernmental Panel on Climate Change, told a news conference.
"Questions do arise about what is being done in North America, for instance to convert corn into sugar then into biofuels, into ethanol," he said.
The United States is the world's biggest producer of biofuels, derived mostly from corn.
"Several questions have arisen on even the emissions implication of that route, and the fact that this has clearly raised prices of corn," said Pachauri, whose panel shared the Nobel prize with former US Vice President Al Gore last year.
Scientists say some kinds of biofuel generate as much carbon dioxide (CO2) as the fossil fuels they replace.
Supporters, however, say that biofuels are the only renewable alternative to fossil fuels and do generally result in greenhouse gas emission savings.
Pachauri, in Brussels for talks with European Union lawmakers, said it was crucial to look at other ways of producing biofuels, including investing strongly in research and development to convert cellulosic material into liquid fuels, as well as using agricultural residues.
EU leaders pledged last year to increase the share of biofuels used in transport, but concern that this is pushing up food prices has led the bloc to say it may reconsider its strategy.
Earlier this month EU leaders pledged to pass laws within 12 months to implement ambitious goals for combating climate change, including slashing greenhouse gas emissions by 20 percent by 2020 and increasing the share of renewable energy.
Pachauri commended the 27-nation bloc's efforts, saying it had taken a much needed leadership role on climate change.
Asked if countries applying strict emissions curbs to fight climate change should tax imports from countries which do not, Pachauri said he hoped this would not be necessary.
The outcome of a UN conference in Copenhagen next year meant to adopt a new climate change treaty would be instrumental in that regard, he said.

Reutersmgr 27/03/08 04-27NZ

Ciao G,
l'ho sempre detto. L'unica è risparmiare energia.
Anche quella dei pannelli solari mi sembra na bufala energetica. Tra produzione, trasporto, installazione e smaltimento quelle cose mi sa non hanno un bilancio CO2 positivo.
Meglio fare come me: Usarne poca.
Esempio l'auto: scelta sulla base del consumo (4,3litri, metà quasi della Prius che porta a spasso 500kg di batterie per nulla) e usata solo se devo. Ma devo sul serio.

On another note: conosci i TEDtalks? ti conviene.
Il link è questo: www.ted.com

Down under tutto ok?


PZ


I honor the place where your spirit and mine become one.

20/03/08

Vortice

Vorrei installare un ventilatore a pale.
Vado sul Web e me lo cerco.
Circa 250 eurazzi inclusa spedizione.
Visto che sono buono do na chance al dettaglio.
Vado da un centro assistenza Vortice che mi fa vedere il listino:
350
più IVA.
Certo volendo girare per negozi si trova a meno ma chi ha voglia di girare per negozi se te lo consegnano dopo Pasqua a casa?

19/03/08

Professionisti

Come sapete sto dando gli ultimi ritocchi alla Zcavern.
Mi mancava un intervento elettrico.
Ed ecco che si materializza un professionista del settore.
Installare campanello porta.
Smadonna di qui, smadonna di li dopo 30 minuti c'era riuscito lui e il suo aiutante.
Ci sarebbe stato anche da deviare un interuttore della luce. Lui prova e fa: passacavi otturato.
Non insisto, mi piace poco la gente che smadonna lavorando.
La luce l'ho deviata io il giorno dopo.
Bastava passare dall'altro capo del passacavi.
Professionisti smadonnanti pluricellulari muniti: Keep Out!

13/03/08

Cerco riscontri

Ieri lascio che la mia casella di posta indesiderata (spam) si gonfiasse per tutte le 24ore.
232 messaggi.
Quasi tutti identificando un mio problema che non c'è.
Qualcuno che m'invitava di darmi al gioco d'azzardo.
Da gennaio so raddoppiate.
Caso mio? O comune?
PZ che ha un filtro abbastanza buono: Mac OS X

La fretta, il dio denaro e Q

Questa quasi quasi mi scappava dalla tastiera:
R, che non ha tempo ne voglia di imparare ad usare il suo attrezzo (un PowerBook 17) mi chiama e mi fa: "Non riesco a masterizzare.
OH, sono stato dal tuo spacciatore di Mac e senza neanche guardare la macchina mi hanno detto che bisogna sostituire il masterizzatore. Spesa 200, ma forse le conviene cambiare Mac."
"Alt" fo io,"presentati nella Zcavern al più presto per intervento."
18 ore dopo ecco R, il PB17 e il buon Steve, discepolo di classe e curioso bestia, nella tana del Guru.
Avevo minacciato di trattenerli fino all'alba.
Invece, un poco di esperienza binaria, un filino di tempo -ottimizzo pure quello- e dopo 45 minuti il PB aveva masterizzato 3 cd.
Ho anche spiegato per la terza volta che se tu fai girare un computer con 512mega di Ram al giorno d'oggi è come usassi una Austin 7 pretendendo di farle fare 50KM con un litro.
Mai visto un HD così frammentato. Chiaro che qualche file era andato a buone donne.
R investirà grassi Euro per un upgrade di memoria.

Questo per dire che oggi di Q non gliene frega a nessuno: La fretta e non la Q genera denaro:
Non funzia, butta e paga.
Uso cerebrale nell'esercizio=0

08/03/08

Offerta di lavoro

Maschio bimani, bipede, cerebrodotato offresi per interventi di:
-trasporto robaccia dalla cantina e stivaggio in libreria ecc
-interventi sull' impianto d'illuminazione
-pulizie
-ricollocamento forno combinato
-applicazione tende a soffietto
-verniciatura scalda asciugamano
-sostituzione pezzi mosaico
-collegamento lavatrici a scarico acqua
-interventi su PowerBook 17 che non masterizzava
-organizzazione HWP
-arte culinaria
-idee in genere

Astenersi perditempo e coloro che non sanno che c'è vita la fuori.

03/03/08

Home, sweet Home

Non ce la facevo più.
Dopo tre settimane da C&L che ringrazio anche pubblicamente e che sono dei pilastri nella mia esistenza ho preso iMac e bagagli e mi sono trasferito nella Zcavern semi agibile.
Mancano gli ultimi ritocchi.
Tante cose.
Ma il letto c' è e il bagno è agibile.
Questo è successo venerdì giusto per chiudere degnamente un Febbraio spettacolare.

28/02/08

L'avvitatore

Per quelli che non sanno è quella cosa alimentata da batteria (che si scarica in un baleno) che dovrebbe servire per avvitare viti.
Lo odio. Sono old style, sono Quality.
Ho serie di giravite interminabili, di tutti i tipi, tutti a mano.
L'ho sentito tritarmi le balle (si, per la prima volta sarò sboccato nel blog) per giorni.
Lasciare segni sui mobili e parquet quando viente appoggiato(?).
Produce solo merda. Viti avvitate storte, viti col Philips (il taglio) rovinato.
Solo casino.
L'avvitatore è un segno dei nostri tempi: La fretta, finire.
Non dare qualità.
"Sapesse quanta fatica faremmo con quello manuale" dicono.
Fatica, appunto.
Cosi succede che devono tornare tre volte perdendo quel tempo che potevano risparmiarsi facendo le cose con calma e cone Dio comanda la prima volta.
E triturandomi le balle.
Io ho detto loro che pago il dovuto ma li farò morire sulla Qualità.
Devono ritornare.
Ho vietato loro l'uso del marchingegno.

Insalata dei Ragazzi

Ieri è stata una giornata particolare e intensa.
Dovevo preparare la cena.
F mi aiuta a fare la spesa nel pomeriggio, dimenticando anche lei il sale.
Insalata dura (radicchio, carote, finocchio e belga), olio, limone e petti di pollo.
Lavapiatti.
Alle 8 mi si sono materializzati F e S davanti alla Zcavern.
Un grande Grazie a L per averlo reso possibile.
Abbiamo ciaccolato un po'.
Poi sono dovuto andare a recuperare R.
Ho dato a S qualche indicazione su come preparare il tutto.

"Ciao, F sono R"
"Ciao, Ramina"
"Ciao, S sono R"
"Ciao"

La cena era pronta col pollo cotto a puntino (rosolato con olio e curry).
Bastava versarlo sull'insalata e condire col limone.

F,S e R e visto che sono di ottimo umore -tutti quanti: Mi casa es tu casa.

Comincio veramente a trovarci gusto a fare il Papà.

26/02/08

Zdisaster©

Come dicono gli inglesi: Shit happens!
Allora giusto per:
-ieri foro in un tubo dell' impianto di riscaldamento > Parquet andato
-oggi goccia malefica dal raccordo del rubinetto nella Zcuisine > ripiano in legno della cucina appunto andato.
Punto accapo.
Solo che PZ è più KO che accapò.

Zdisaster e © di Mario Bucolo

25/02/08

Ora ci sono io ...

Nel deambulare nella vita mi è capitata questa frase che per me condensa il significato della vita di coppia:

"Ora ci sono io a lavarti la schiena"

More on that later.

22/02/08

Questo febbraio

entrerà nella mia storia personale.
Zcavern pronta.
Il giro all' Ikea ieri.
Ora sto tranquillamente scrivendo dall'Aria pardon Air.
Air è un portatilino tanto carino ed essenziale.
Non poteva mancare e sapete che si chiama Zmac.

Bello

Bello è incontrarsi.
Bello andare all' Ikea.
Bello decidere per 1 ora quali combinazioni piatti-bicchieri e stoviglie scegliere.
Bello investire altro tempo ascoltando consigli.
Bello caricare la Zmobile fino all'orlo.
Bello avere fame ma poi mangiare poco e ciaccolare fino a quando non ci sbattono fuori.
Persino la Zmobile è felice e mi porta a casa col motorino che frulla contento.

20/02/08

Zcavern and Zfurniture

Godo come na bestia.
Michelangelo se n'è andato da poco. Bianco cangiante. Luce.
Preso dall' ebbrezza posiziono lo Zsofa, la Zscrivani (grazie S per la Tecno d'epoca!) e la Zlibrary.
Quando avrò la Zcuisine sarò fatto come na biglia.
Il count down per la HWP continua.
Domani giro dagli svedesi per l'essenziale.
E la Zcavern è essenziale e mi comincia a sorridere.
Namaste a voi, vi voglio bene, tutti.

19/02/08

Ciclista

Lo sono.
A Milano.
Partita Inter Liverpool.
Cena da G e G e M che si e data.
Da Gobbo godo.
Rientro colla buona Zbike.
Il pavè m'impone di passare per marciapiedi.
Velocità pedonale.
Ragazza davanti a me.
"Giuro che non la investo!" faccio io.
Lei si gira, si ferma, occhi sbarrati, si fa da parte.
In che mondo viviamo?

Non improta

Ricveuto in psota oggi.

Seocndo uon stiduo di uan univretisà inlegse l‘oridne dlele letetre all‘intreno di uan praola nno è improtatne, ciò ceh improta è al pirma e l‘utliam letetra. Il retso nno improta motlo in qulael oridne si trvoa, lo leeggrai comnuque sezna prbloema.

Bocciati!

Sono 6 mesi che scrivo sul blog e solo domenica I da To mi significa che un' amico non va apostrofato.
O era accento.
No, apostrofo.
Whatever.
Nessuno di voi attenti lettori me lo ha corretto questo madornale errore dell'idioma italico.
Bocciati

PS: di Typos più o meno madornali ce ne sono pure.
PPS: a squola mediavo 4 in itagliano.

18/02/08

Zcavern in progress

Giusto per aggiornare sui lavori.
Oggi troupe dei mobili.
Bravi.
Ma parlano il Cossatese, lingua ostica persino per un tedesco.
Il count down procede.
Sto pensando alla Home Warming Party.
Ovviamente su base BYOB

14/02/08

Lup on line

Neofita di mac e di blog si cimenta con una nuova esperienza digitale.
Il tutto appare nuovo e decisamente "strano", ma divertente ed emozionante.
Grazie mitico ed unico Lupp!!!

SV

Riprendo quello che scrive Mario e cito la mia ex mogliettina bella:
San Valentino fetido.
E se lo dice una che di sesso ed altro opposto a me è qualcosa di vero deve esserci.
PZ non sa cos'è SV e stasera si diverte a indottrinare una neofita al Mac.
Meglio San Mac, penso!

12/02/08

Legno

Da un'ora si cammina sul legno nella nascitura Zcavern.
Fuori il pavimento in gomma.
Zoccolini nuovi.
La polvere resiste, ma ha i giorni contati.
Per l'esattezza 7.

06/02/08

Zcavern windows

No, mai windows in casa mia.
Mi riferisco alle finestre.
Ieri muratore con telaio nuovo. Un'artista.
Oggi: commando tipo marines.
5 ore con un paio di richieste extra di coibentazione mie.
Anche i cassonetti delle tapparelle non fanno più schifo.
La Zcavern cresce.

04/02/08

Arrosto di maiale alla "Erwin" -at last!

Erwin (mio padre) era un cuoco come il sottoscritto: poche pietanze personalizzate e saporite.

L'arrosto di maiale con insalata di patate (la morte sua!) era una delle sue specialità.
Di origini bavaresi questo piatto col tempo e' diventato -se possibile- ancora più' rustico.
Più' di arrosto si tratta di un brasato.

Tempo occorrente:
3ore e mezza (1/2 di preparazione facendo andare le mani e 3 di cottura)

Ingredienti per 6 (per meno non vale farlo) persone:

1 1/2kg di arrosto di maiale (spalla, filetto, costato) La carne non dovrebbe essere troppo grassa ne troppo magra: finemente venata.
5 carote medie (20cm)
1 cipolla marrone grossa
1 cucchiaio di ketchup o concentrato di pomodoro
1 manciata di Herbes de Provence
1 manciata di cumino (dolce!!! che non si trova in Italia- poi vi dico...)
1 dado per brodo da carne
Sale pepe
olio oliva, olio semi

Per l'insalata:
1 kg di patate
olio oliva, aceto

Preparazione:

Pulire le carote e tagliarle in listelli. Sbucciare la cipolla lasciando lo strato di buccia marrone più interno. Tagliare in quarti (un quarto serve per l'insalata di patate!) e a fette piccole.

In una pentola da 1l mettete acqua e un dado per carne e la manciata abbondante di cumino. Fate bollire per 10 minuti e poi tenete a fiamma bassa.

Ora prendete il porco. Salate, pepate, e massaggiateci una manciata di Erbe della Provenza per benino.

Ora prendete una pentola o arrostiera e versateci olio di semi e un poco di oliva.
Scaldate a fiamma medio alta.
Segue parte fondamentale:
Il porco deve essere "bruciato" violentemente per fare in modo che i pori si chiudano. Se come me oggi siete troppo timorosi vi troverete con la carne dura!
Dopo aver fatto chiudere i pori togliete la carne buttate l'olio se e' troppo e versate le carote e 3/4 della cipolla.
Abbrustolite a fiamma media per 2 min.
Poi metteteci il maiale.
Da ora in avanti si viaggia a fiamma più bassa che media.
Versate il brodo di cumino fino a coprire 1/4 della carne.
Aggiungete un cucchiaio da cucina di ketchup o 1/2 di concentrato.
Coprite la teglia e ogni 15 minuti controllate il liquido. Se evaporato aggiungete brodo.
Dopo 1 ora girate la carne.

Mettere a bollire le patate per farle lessare. Non devono sfaldarsi e rimanere compatte: se dovessero scuocere tagliatele con prudenza e mettetele nel forno a 150° per 15 minuti per asciugarle.

Ora assaggiate il sugo. Se troppo acre (causa cumino!) aggiungete (e vedo già mio padre insospettirsi) un cucchiaio di miele chiaro.
Dopo 2 1/2 ore la carne dovrebbe essere pronta.
Toglietela, tagliatela a fette da porzione e riponetela nella pentola. Versateci sopra del sugo (che dovrebbe essere abbondante).

Tocca alle patate. Dovrebbero essere ancora tiepide.
Tagliatele a pezzi non troppo piccoli. Tagliate il 1/4 di cipolla a pezzi piccoli.
Mettete le patate e la cipolla in un insalatiera. Aggiungete poco aceto e olio d'oliva.
Sale e pepe.
Ora ci aggiungete il sugo dell' arrosto. Tanto e rimescolate.

Fate tirare il carne per 10 minuti e poi servite il tutto.

Ovviamente il tutto va servito con birra.

Approposito di birra, una variante per coloro che non vogliono usare il brodo e' quella -non originale- di usare birra non fredda al posto del brodo col cumino.
In questo caso tenere pronte due bottiglie di birra a doppia gradazione (meno amara delle normali) e usarle al posto del brodo.
Il cumino va sparso sulla carne e verdura prima di versare la birra.

02/02/08

QT

QT sta per Quality Time.
Ne hai poco.
Lo spendi in un'attimo.
In quell' attimo dai molto.
Grazie al cielo ne ho.
Ne elenco solo due di questi ultimi giorni.
S che dalla sedia si alza e viene da me sul letto per vedere la partita.
C all' esselunga alla quale porto la sabbietta per il criceto e le s'illumina il viso.
Sono secondi, na vita.
Non tutti i giorni e non programmati, sono li, ti aspettano, ti mandano pure, ma sono li. Sei tu che li devi vedere e catturare.

Attimi.

01/02/08

Franca Paola Lele

Così mi dice S dopo che il Ribot mi manda a quel paese per la terza volta.
Telefono. Siamo li alle 7.30. No prima delle 8 no.
Vabbene.
Alle 8 meno 10 siamo li.
Stati benissimo.
Parlando di High End, chiodi di garofano nella cassoeula, le milanesi, vini e grappe.
Il Ribot non lo chiamo più.

31/01/08

La spesa all' Esselunga

All' Esselunga (100m da casa) ci passo per una spesa tra i 10 e 40 euro. Senza carrello. Casomai il cestino.
Tempo di permanenza massimo 10 min.
Non guardo le occasioni, prendo quello che mi serve, pago e fuggo.
Oggi per aver la riprova che non sono portato per queste cose mi faccio male e accetto ben volentieri l'invito di C ad accompagnarla.
E balsamo di qui e sabbia per il criceto di la, la lista era lunga.
Lo prendo come un' esercizio spirituale: Dai PZ fallo perché vuoi riuscirci, tieni duro.
Carrello straccolmo! Un'ora.
C, che sente lo sforzo apprezza.
La lascio esausto.
Torno nella Zcavern e mi faccio na flebo.

29/01/08

Sono ritornato bambino.

Ieri. Con S siamo stati da E e P e figlie a cena.
Grande cassoeula (anche se mancavano i chiodi di garofano!).
Poi dopo cena vedo il calcetto.
Torneo.
Qualche "gancetto" e S che si diverte quasi come me.
Mi dice che l'ultima volta che abbiamo giocato insieme era anni fa.
Anni fa.
Era ora!

24/01/08

Sono Gobbo

E ieri era una di quelle serate.
S era qua con salame e patatine nella pancia. Gobbo pure lui.
C'era Inter-Juve.
Goduto come i ricci all'espulsione di non mi ricordo chi e pensato all'altro S e a suo figlio L.
Poi segnano loro -non ricordo chi. 1-2
Pensiamo all'altro S e L che godono.
Poi ci pensa Alex e non ricordo chi a rimettere la situazione a posto.
Si saranno divertiti pure S e L.

Per coloro che giustamente di calcio non vogliono sapere il "Gobbi" sono i bianconeri.

23/01/08

So tutto di voi!

O quasi.
Giorni fa ho cominciato ad usare l'arma del Grande Fratello: Google Analytics.

Oggi controllo e vedo che:
ieri siete stati in 15 a "consultare" PZtake,
usate 5 Browser tra cui svetta Safari col 37,70%,
Mac batte le diverse versioni windows 59 a 41%,
arrivate a PZtake anche dalla macchina di ricerca di Alice,
6 su 10 di voi ritornano regolarmente,
4 di voi usano l' UMTS,
uno di voi ha cercato "La coda alla vaccinara" ed è arrivato a PZtake.

22/01/08

E

Ieri sono andato a pranzo con E.
E è mia sorella. Ci conosciamo da non so quanto.
E è una workaholic, drogata di lavoro.
Ha sempre lavorato come un mulo.
Sono pochi mesi che lavora un poco meno.
È disperata.
Così tanto da venire da me, che non ho mai lavorato a chiedere consiglio.

18/01/08

Something is in the air

E non mi riferisco alla primavera ma chi mi conosce sa che non so resistere.
Chi conosce PZ sa che non si riferisce alla primavera.
Ma non sa resistere.
Appena il Seduttore Massimo da aria al suo reality distortion field ecco PZ la, ipnotizzato.
Bene, non li conto più i Mac che possiedo o ho posseduto ma so che mi sono stati più fedeli di tanti bi- o quadrupede.
Mi hanno fatto digitale e mi hanno aiutato a ridimensionare il digitale.
Dotazione attuale:
iPhone, col quale riesco persino a scrivere e gestire gli SMS
iMac 24', mio cavallo di battaglia per non farmi perdere tempo nella nube
PowerBook 12', il mio tenero G4 dalle innumerevoli battaglie in giro per il Mondo.
PowerBook 12', che a mò dei Faraoni (o erano gli Inca) mi seguirà nell'inceneritore:

Arriva dal mio spacciatore favorito @Work:

MacBook Air

Piccolo, leggero, funzioni che mi servono.
Ideale compagno della Zcavern, Zbike, Zmobile.
Ha già un nome e sarà maschio: Zmac.

Namaste a te, Zfamily.

Peace out

Desperate housewifes (Milan edition)

Uscito con amico singaporense.
Risto tra i più tradizionali.
Neanche trendy e neanche troppo caro. Pieno.
Ottima la fiorentina.
Divertito e discusso col amico che non vedevo da anni.
Ma quello che mi ha colpito di più erano gli sguardi affamati di un mucchio di desperate housewifes della Milano da bere.
Ti sogliano, ti passano ai raggi X e ti mangiano.
Mi sono quasi vergognato.
Incredibile.

In passato non le vedevo. Ora ci sto facendo l'occhio ed è spaventoso.
Supergriffate, passate dal chirurgo, pastella in faccia, ciaccolano tra loro e scrutano gli orizzonti.

Sole.

15/01/08

La vita al tempo del digitale

parafrasando un libro di un noto scrittore peruano (Mingues?) dal titolo "La solitudine al tempo della peste" avrei l'intenzione di scrivere un elaborato con una poveretta alla quale ho solo vagamente descritto il progetto.
Fortuna sua e mia vuole è che è psicoterapeuta.
A quattro mani, lei con quelle ferme e io con quelle tremanti da fenomeno come in oggetto mi sa che possa diventare interessante.
Come qualsiasi libro che si materializzerà su carta si dovrebbe avere un Vorspiel sul Web.
Ma è troppo presto per parlarne. Giusto un'avvertimento.
Non è detto che non se ne faccia nulla.
Però il tema m'intrippa.
More on that if it happens.

12/01/08

Bello

È raro che vada a dei matrimoni e non mi ricordo l'ultimo.
Ieri non potevo mancare.
Si sposavano F&L
Ho visto persone contente, felici.
Lo sposo e la sposa erano veramente emozionati.
Tenero come quel orso teneva la manina della sposa accarezzando la fede.

Bello

10/01/08

Discorsi tra maschietti (lungo)

Troppo divertente la skypata con M.
M è il mio Boss, mi comanda. Io gli gestisco le finanze.
Ci vogliamo bene. In inglese ci sta chemistry.
Forse da ricoverare come me.
Stavo elucubrando digitalmente sulla mia vita.
Mi appare M su Skype.
Copio e incollo:

Vista messaggi precedenti: 1 Giorno | 1 Settimana | 2 Settimane | 1 Mese | 3 Mesi | 6 Mesi | 1 Anno | Tutto
PZ
00:30
Troppo?

La Donna ideale di PZ

-trattandosi di versione beta questa parte è stata tolta NdR-

M
00:31
aspe che leggo...nel frattempo domani notte
00:31

tieni d'occhio
PZ
00:31
cosa?

PZ ha pubblicato il file 02 You Are (Blackbeard Mix).mp3 ai membri di questa chat
00:31
M
00:32
http://www.mindthebridge.org
PZ
00:33
Me lo studio domani.
M
00:34
ah allora restiamo singoli in molti
00:34

qui...
00:34

ora ti rispondo sul mio blog...riportando il tuo post
00:34

nel frattempo mi vedo su sky "quel gran pezzo dell' ubalda..."
PZ
00:34
Aho, il © è mio.
M
00:34
certo
00:34

lo metterò
00:34

e metto il link al tuo
00:34

come già fatto
PZ
00:35
Ma secondo te quelle matte fanno così tanta fatica a piacerci?
00:35

Se è così facile?
00:36

Devono solo essere se stesse.
00:36

Coi loro difetti.
00:36

E noi coi nostri.
M
00:37
perché non mi fa fare il copia e incolla?
PZ
00:37
Ma senza sti tacchi a spillo e sti vestimenti osceni.
00:37

Copia e incolla di che?
M
00:38
guarda non me ne parlare
00:38

sono in paranoia tra 48 ore
00:38

non riuscendo a sentire una fanciulla
00:38

che ieri sera mi ha mezzo liquidato via sms...almeno per la giornata di ieri
00:38

ma ke oggi non ha dato segni di vita
00:38

...forse perché le ho dato troppa attenzione
00:38

una mia amica invece si lamenta perché i maschi non s'interessano a lei.
00:39

insomma come fai fai male
00:39

mi dai il link di pz?
00:39

trovato
00:39

ma non lo hai ancora pubblicato?
PZ
00:39
Sono cosi. Pensano di fare le dure.
Che non hanno capito non serve a nulla.
M
00:40
ieri ne ho sentita una carina in un film
00:40

"le donne considerano gli uomini come una malattia contagiosa"
PZ
00:41
Anyhoo, come dice fake steve jobs, l'è düra

Quando ci sposiamo?
00:47

ci capiamo bene, abbiamo un IQ imbarazzante forse oltre 80. Copia perfetta.
M
00:52
tesoroooo
00:52

sto scrivendo il mio di post
PZ
00:53
Ci sposiamo a CT o a MI?
M
00:53
cmq caro mio uno più gentile e premuroso è....più se lo ritrova in quel posto
00:53

scappano...
00:53

sono terrorizzate
00:53

che dopo aver vagato e sparlato con le amiche che non trovano mai un uomo che valga la pena
00:53

ora magari lo hanno trovato
00:53

è come quelli che campano di rendita e non lavorano
00:54

dicono sempre che cercano il lavoro giusto etc etc
00:54

poi al momento del primo giorni di lavoro hanno paura
PZ
M
00:54
...alle bahamas ci sposiamo
00:54

io postato per intero
00:54

ancora sono in bozza
00:54

se vuoi levo i riferimenti PZ
PZ
00:55
Vai tranquillo!
00:55

Non ho niente da nascondere.
00:55

Bahamas: dalla fine di feb in avanti.
00:56

http://www.emerald-palms.com/
M
00:56
yes visto dai tuoi comment
PZ
00:56
Ti bacio, come solo noi sappiamo fare!
M
00:57
uhm....mi eccito
00:57

mentalmente of course
00:57

qui intanto
00:57

l'ulbalda televisiva è notevole
PZ
00:58
Io vivo della maledizione digitale: amo Mario

M
00:58
prr
00:58


PZ
00:59
Fammi fare un copy paste. Troppo bello!
00:59

Besos
M
01:00
ciaooo

09/01/08

Perché

Sto ascoltando con piacere quella che una volta chiamavo musica d'ascensore?
I fine settimana da Alzi quasi quasi mi fanno piacere?
Sento di dovermi materializzare?
Mi manca il tocco di PZ quando si tratta di generare un canale di vendita nuovo?
Sto cominciando ad odiare la mia vita digitale?

Ho bisogno di cose semplici.
Il caffè al Bar Orchidea a Cazzago.
Pescare di frodo i persici sul lago.
Una bella smotorazzata col 100cs.
Scendere il Holzriese coi vecchi Maxel.
Allevare le artemie.

Tante cose semplici sono più difficili di quanto si pensi.

PORCO

Pensa (aspetta a scrivere; prima decidi cosa dire)
Organizza (metti giù un breve piano d'azione)
Rigurgita (butta fuori, senza pensarci troppo)
Correggi (rileggendo con calma, almeno un paio di volte)
Ometti (togli tutto ciò che non è necessario)

Le regole secondo Severgnini che PZ ha sposato.

07/01/08

Bill

Lo sapete, non lo amo.
Le sue presentazioni in passato (e quelle di Ballmer) facevano veramente schifo, mi urtavano.
Da onniscienti, potenti, che se ne sbattevano le balle.
Poi mi rivedevo qualche SteveNote per rifarmi la bocca.
Ieri mi ha sorpreso al CES.
Ironia da uno come quello?
Tutto sommato e considerando che il prodotto sottostante fa schifo, non male.
Se solo abbandonasse quel pulloverino a V azzurrino smorto.
Lascia MS quest'anno.
Povera MS, ora che il suo creatore sta per migliorare, la lascia.

Bill, per chi non sa leggere è Bill Gates (ed è la prima volta che scrivo il suo nome con le iniziali con le maiuscole).

Namaste

04/01/08

I Podcasts

Oltre a quelle macchine meravigliose che sono i Mac ho un iPod Nano e un iPhone.
Li uso quasi esclusivamente per ascoltare i podcasts quando faccio jogging, mi faccio trasportare dalla Zmobile o in treno/aereo.

Ho tre fonti di ricchezza da consigliare a tutti:

Quello della Stanford University:
Entrepreneurial Thought Leaders
http://itunes.stanford.edu/

poi imperdibili i Ted Talks (video)
http://www.ted.com/
(su iTunes dovete andare nella sezione americana e cercarli per abbonarvi)

Infine quello di stamattina:
developerWorks Interviews: Roz and Ben Zander on The Art of Possibility
http://www.ibm.com/developerworks/podcast/dwi/cm-int121906.html

Il mio tempo deve servire anche a questo!

Il Tempo

Ieri ho dato asilo di banda ad un'amica.
A casa sua non riusciva più a collegarsi.
Doveva gestire il suo negozio su ebay.
Mentre lei combatteva con carta (stampa quasi tutto) e rispondeva a due o tre richieste di chiarimenti io ho rivisto il sitarello Xciti.net aggiornando due o tre profili, postavo su due forum, controllavo le notizie dal mondo, spedivo le foto di capodanno ad un'amico (con Pando, grazie Lux per avermelo segnalato), aggiornavo i podcasts, seguivo i mercati e rispondevo alle poche mail di questi giorni.
E mentre lei era ancora li a fare, ho avuto tempo per studiare per il patentino nautico.
Non sono un miracolo di multitasking.
So solo organizzarmi e rispettare una risorsa fondamentale e scarsa:
Il Tempo.

03/01/08

Neve

Nevica a Milano!
Se continua, lo spero, passerò il fine settimana in palestra.
Quella palestra naturale che è il giardino di mia madre a spalare.
Lo spalaneve a motore rimane al caldo!

01/01/08

Buoni propositi

È il primo del 2008.
Mi sono svegliato come sempre presto.
Vorrei mettere giù la lista dei buoni propositi per il nuovo anno.
A parte bere meno e calare dei chili che ho messo su gli ultimi giorni non mi viene in mente un gran ché.
Preparo un caffè per pensarci per bene, lo bevo.
Poi mi faccio: "Di propositi ne hai realizzati già tanti nei ultimi mesi. Poi mica sono vincolati all'inizio dell'anno. Forse te ne vengono in mente cammin facendo.
Poi PZ piace o non piace con o senza buoni propositi."