22/08/11

17/08/11

giorno 3 e 4: le stampelle

Evviva, sono arrivate le stampelle.
Un mínimo di mobilitá.
Erano decenni che PZ non brandiva cotali strumenti.
Ed erano anni che PZ non doveva salire e scendere le scale facendo attenzione ad evitare l'effetto valanga.
Simpaticissima poi l'esperienza dell'igiene personale.
Se per una doccia normalmente ci si mette 2min nelle condizioni monogamba é un esercizio da 30.
Incluso l'insacchettamento dell'arto ingessato.
E il tutto assistito dalla Badante RR.

Splendido

15/08/11

giorno 2: caro Achille

PZ dorme con la sx sotto coperta. Fa malino.
Poi decide di passare al Pronto Soccorso dove la diagnosi é facile facile: rottura netta del Tendine d'Achille sx.
'Azz.
Second ops varie ed avariate: Operazione e fermo per chissà quanto e comunque ben oltre ma tanto ben oltre la normale propensione di poltrire di PZ (circa 5min).
PZ sul momento sclera di brutto e se la prende con tutti.
Ma ora lo aspettano mesi di fermo.
Per il momento e ben accudito: RR fa da badante e FZ da babysitter.
Aspettando le fiacche al culo...

giorno 1: lo schiocco

PZ gioca a badminton con FZ. Non fa ne caldo ne troppo caldo.
Il gioco si fa più duro.
E quando il gioco si fa più duro uno schiocco.
PZ si accascia come un calciatore che simula.
Cerca di rialzarsi. Cede la sx.
FZ gli fa da stampella.
Dolore. Letto.
É uno strappo, domani starà meglio.
Si va a dormire?