28/04/08

Cuffie che cadono

Le mie orecchie non sono state disegnate da Jonathan Ive (il designer di Apple) e dai primi iPod all iPhone ho litigato con le loro cuffie.
Persino alla loro 3za iterazione mi cadono dalle orecchie.
Sono passato dalle Etymotic 6i che suonavano molto bene ma mi hanno lasciato questo fine settimana.
Già che c'ero volevo cuffie e microfono compatibili con iPhone.
Letto un pò sul Web mandato un iChat a Fab ed eccomi colle Ulitmate Ears Super.Fi 4vi.
La lunghezza del nome è indice del prezzo.
Ma nel giro della biciclettata di ritorno dallo spacciatore (@Work) hanno già dimostrato di essere una spesa in accordo colla politica PZ: Q!

1 commento:

aldo ha detto...

lascia perdere le cuffie che cadono....non sono le tue cuffie a cadere ma forse un paese, un sistema che cade....forse chi ha un blog sarebbe bene che comunicasse alternative....perchè?
perchè tutto parte da internet, è la nostra speranza!!!
ieri sera ti ho parlato di orizzontalità di un sistema economico....ebbene...seguimi....(evita di dire che ero 'mbriaco, da tempo stavo esprimendo la mia volontà di conoscerti). il sistema parte, e ne dobbiamo prendere considerazione, da una microeconomia che parte da una distribuzione orizzontale delle proprie ricchezze di chi produce di più in termini energetici, ergo di ricchezza.....ma la mia mail diventerebbe troppo lunga e forse astiosa.(la amo e nonostante gli errori commessi e subiti la amerò sempre). ti chiedo scusa per il disturbo di ieri ma mi sento solo e forse tdtd.... lo ammetto....
esiste, sulla base di quanto accennato, un economista americano di nome silkin ma credo che nn sia scritto giusto, google ci aiuterà, che ho sentito e mi ha affascinato molto.....lui parla del terzo sistema economico che parte proprio dalla microeconomia dalla distribuzione delle fonti energetiche in nome della tutela ambientale e della sopravvivenza dell'uomo..... ho progetti e ambizioni se ti interessa approfondire contattami.
have nice w-e
lupo