21/06/08

Ragù

Per lo spazio culinario di PZ:
Questa è così banale che quasi mi vergogno.
Volete fare un ragù spettagolare?
Che sia anche leggero?
La dritta me l'ha data La Vecchia Bernate.
Ieri l'ho messa in pratica con della trita di "bovino adulto"!
Allora:
prendete la trita e la mettete in una pentola con dell'acqua. Fate cuocere a fiamma lenta per 10 min. Poi togliete la carne e buttate il liquido pieno di grasso e chissà altro.
Procedete a preparare il ragù come siete abituati.
Rimarrete di stucco.

3 commenti:

aldo ha detto...

ma che novità....la carne la si fa sempre sbollentare prima di prepararla per il ragù e comunque non sempre specie perchè il ragù lo si fa con carne mista e il loro grasso viene sempre apprezzato dal palato (10min. sono troppi).
Essere italiani è un dono....in cucina!!!!! e poi come procede la preparazione del ragù secondo te? sono curioso!!!

aldo ha detto...

ma che novità....la carne la si fa sempre sbollentare prima di prepararla per il ragù e comunque non sempre specie perchè il ragù lo si fa con carne mista e il loro grasso viene sempre apprezzato dal palato (10min. sono troppi).
Essere italiani è un dono....in cucina!!!!! e poi come procede la preparazione del ragù secondo te? sono curioso!!!

Paolo Zellner ha detto...

Quella della "sbollentatura" l'ho sentita da poco.
Visto fare e fatto ragù sempre senza.
E il feed back che ho avuto sulla "sbollentatura" anche da dei "Cordon Bleu" è stata perlomeno dubbioso.
Per il resto della preparzione ognuno ha la sua ricetta segreta.