26/01/09

L'Auto é morta

E lo sanno tutti.
Il mercato saturo da anni.
Ambiente che se volessimo dare ai nostri figli un mondo vivibile (vivibile e non migliore come volevano -beata ignoranza- i nostri genitori che ce lo volevano dare migliore) non permette ulteriore aumento del parco macchine.
Ed ecco tutte le economie allineate a dare ossigeno al morituro.
Qualcuno con la variante "ecologica".
Marchionne quando va a fare l'elemosina dovrebbe proporre (e lo so il suo cervelletto ne é all'altezza) una conversione.
Via dalle 4 ruote e la fiat da domani é:
La Fabbrica Italiana Alternative Tecnologies (tanto gli anglesismi vanno di moda).
E vai ad assumere il ragazzino 12enne che aumenta la resa del fotovoltaioco del 90%.
Vai a convertire le concessionarie in "1000000 di tetti ci aspettano"
La tecnologia l'ha in casa il potere politico pure.
Cosa aspetta.

Aspetta forse che Solarworld faccia una proposta d'acquisto?

PS: Gli occasionali lettori del blog che usano SUV (Stupid User Vehicle) ritornino a rileggere tra qualche anno, quando anche il loro cervello é stato convertito a questo che sarà diventato pensiero comune.

2 commenti:

Steve Austin 7 ha detto...

I paesi che sono avanti colgono l'occasione:

www.rinnovabili.it/norvegia-rinnovabili-antidoto-alla-crisi-finanziaria-401128

Noi, come al solito quando partiamo, prendiamo il treno al volo attaccati al predellino dell'ultima carrozza e poi dobbiamo spremere tutto il genio italico di chi lavora seriamente per guadagnare qualche posto in seconda classe perché la prima è tutta già occupata.
Temo che questo sarà l'ultimo treno, perso questo dovremo ripensare al carretto a cavalli.

Paolo Zellner ha detto...

Ci sta pure Grillo che a disanza di giorni è d'accordo con PZ.
Cè da spostare una macchina
http://www.beppegrillo.it/2009/02/ce_da_spostare_una_macchina.html